Rhythmbox: *il* player GNOME

Sebbene quando si parla di riproduttori audio per GNU/Linux io abbia provato veramente di tutto, la scelta più sensata per l’ambiente GNOME resta, oggi più che mai, quella ufficiale, cioè Rhythmbox:

rhythmbox.png
Rhythmbox: comodo, integrato, funzionale. Sta suonando “Get to Leave” del grande Howe Gelb :)

Oggi è giusto uscita la nuova versione, la 0.9.7, che oltre ai normali miglioramenti e correzioni di ogni nuova versione, include le seguenti novità:

  • Supporto a Last.fm – permette di inserire il nome di un artista e suonare a rotazione musica “simile” a quella dell’artista scelto. Ci si possono passare ore di musica sempre nuova e sempre piacevole! (richiede registrazione gratuita a ast.fm)
  • Supporto a Magnatune – permette di acquistare musica dalla comunità di Magnatune, che opera una scelta apparentemente suicida: vendere musica senza fissare un prezzo, l’utente decide quanto pagare! Ottima iniziativa, cazzuta e coraggiosa.

Già da qualche versione inoltre è sono stati introdotti parecchi miglioramenti, dopo un lungo periodo di silenzio. Ecco le principali funzioni:

  • Rhythmbox può essere usato anche per ascoltare CD Audio, e quando lo si fa, un apposito pulsante ci indica che possiamo convertire il CD in file audio da aggiungere direttamente alla libreria, grazie all’integrazione con Sound Juicer.
  • Un comodo pulsante sulla toolbar permette di masterizzare la playlist attualmente in riproduzione, utilizzando le impostazioni generali di GNOME
  • È possibile visualizzare il testo del brano attualmente in riproduzione, dal menu “Visualizza->Testo canzone” o dalle proprietà del brano
  • Dalla finestra delle proprietà del brano è possibile modificare i metadati dei file audio, mp3 o ogg.
  • Rhythmbox scarica automaticamente la copertina dell’albumche state ascoltando in base ai suddetti metadati (o tag)

Insomma c’è tutto ciò che serve ad ascoltare musica, catalogarla, cercarla, comprarla e condividerla :)

tray.png
L’icona di Rhythmbox nell’area di notifica è abbastanza riconoscibile

Rhythmbox all’occorrenza può starsene nascosto nell’area di notifica e continuare a suonare indisturbato, può essere visualizzato a tutto schermo in modalità “party”, e ha anche una visualizzazione ridotta che mostra solo il titolo. Non ho menzionato altre capacità, tipo il supporto ad ipod e cose del genere, se vi va scopritele da soli che a me non può fregare di meno :p

Invece una grandiosa novità dovrebbe arrivare dal fronte dell’integrazione con un altro progetto che mi sta molto a cuore e che sta crescendo enormemente: Tracker! Rhythmbox dovrebbe, in un futuro non tanto lontano, usare il database di Tracker come libreria audio. Questo significa che per aggiungere un file audio a rhythmbox non dovremo fare altro che scaricarlo sul nostro PC, a tutto il resto penserà Tracker automaticamente ;)

Buona musica!

68 pensieri su “Rhythmbox: *il* player GNOME

  1. Speriamo che tracker diventi una realtà… Sarebbe bello che Rhythmbox riconoscesse direttamente tutti i file del pc

  2. @ShinjiLeery:
    La funzionalità è già presente dal lato di Tracker. C’è solo bisogno che gli sviluppatori di RB lo supportino. Non sarà facile, ma ci arriveremo (con GNOME 2.20?)

  3. ottima notizia, lo proverò di nuovo!
    Quando avevo fatto il giro di test dei player non mi aveva proprio convinto.
    Alla fine, anche usando Gnome, io ho otpato per Amarok. E’ in assoluto il più completo.. peccato sia per KDE.. :-(

  4. Mh, a me piaceva Banshee, poi da quando hanno tolto la possibilità di navigare la libreria in base all’artista, o al genere, etc (come rythmbox), l’ho abbandonate.
    Vi dirò la verità: per ascoltare la musica uso ancora il caro vecchio beep-media-player (con applet nella barra degli strumenti).
    Per lavorare con i tag dei file ogg o mp3 uso easytag, oppure easytag.

    Comunque provo un po’ a ritirare su rythmbox, vediamo un po’ :)

  5. Una cosa: io non sono un “purista” delle icone, ma quelle di rhytmbox sono veramente brutte!!
    E mi sa che non esistono “temi” da applicare… :-(

  6. Fino ad oggi amaroK è stato il mio player preferito, pur essendo io un utilizzatore di gnome. Ma se è vero che ora c’è il supporto ai testi e a last.fm, è giunto il momento di provare rhythmox.

  7. Non provo Rhythmbox da un bel po’, perché mi ha sempre “urtato” i nervi e poi era scarso di performance in certi contesti. Anche io avevo trovato molto bello Listen, per quanto immaturo esso fosse. Tu l’hai provato, Felipe?

    (e ora mi risponderà: se dico che ho provato veramente di tutto, ho provato veramente di tutto! :D)

  8. Io faccio fatica a decidermi, ho provato migliaia di player e quello che mi è piaciuto di più è al momento exaile! un progetto che promette di portare le funzionalità di Amarok su GNOME… è fantastico, peccato sia ancora in sviluppo e a volte si comporta in modo strano… comunque provatelo! Tu lo conosci gia felipe? eccovi un po’ di screenshots: http://www.exaile.org/index.rb?command=screenshots
    Mentre aspetto che exaile arrivi a maturazione, comunque, anche io uso Rhythmbox e devo dire che lo preferisco di gran lunga a tutte le alternative (exaile escluso) che ho provato finora….(se solo gestisse meglio l’ipod!!)

  9. Il supporto dei testi c’è ma per me è un po’ deficitario (almeno nella versione che ho attualmente su gnome)
    Si appoggia ad un sito che, per esempio, non ha quasi nessun testo di artisti italiani. Volevo provare a modificare il plugin per i testi per usare un altro sito (o più di uno) ma non ho mai avuto tempo…

    Idem con le cover degli album. Alcune volte fa cilecca (incomprensibile per me il fatto che non trovi alcune cover dei Dire Straits ed altre si)

  10. Anche io ne ho provati parecchi ma Rhythmbox è quello con cui mi trovo meglio: semplice ed efficace. Con tutte le funzioni che mi servono a portata di mano, ha pure il supporto a DAAP che mi consente di condividere la musica nella mia LAN senza problemi.

  11. Personalmente sono passato da RB, Listen, Amarok, di nuovo Rhythmbox.
    Quello che più mi mancava rispetto al completissimo Amarok era il supporto ai testi delle canzoni e copertine dei cd.. ma adesso c’è

    Anche secondo me la chiave del reale successo sarà l’integrazione con Tracker e/o Beagle

    È troppo comoda la gestione dei podcast (speriamo che anche Totem li supporti un giorno i flussi video), li scarica e poi con drag&drop li sposto sul pocketpc, peccato che con alcuni non me li sposta

  12. Io uso quod libet, sinceramente nn mi trovo male, gli manca qualcosa ma con alcuni plugins risolvi. Ottimo nella gestione dei files mp3, associato a ex falso. Insomma per adesso ho scelto lui perchè è quello che + mi ha convinto.

  13. su kde amarok e’ il migliore in assoluto :D

    su gnome rythmbox..

    ci sono certi che usano banshee.. ma a che serve se c’e’ rythmbox che e’ migliore e non usa mono? :D

  14. ma sono scemo io ho non c’è un modo per avere + cartelle come librerie??? cioè… io ho 2 librerie in 2 hdd diversi… come le aggiungo??? C’è posto solo per una

  15. Ciao a tutti,
    nella nuova versione di Rythmbox viene suportato il protocollo rtsp (quello usato dalle Radio Rai)?

  16. Ah, dimenticavo una cosa importante!
    Ho scoperto da pochi giorni questo sito ma… mi piace assai! Ha una buona probabilità di conquistare il posto d’onore nella barra dei preferiti di Firefox ;-)
    E’ davvero interessante, complimenti!

  17. io sto usando Listen e non è affatto male, proverei RB ma ha troppe dipendenze gnome per il mio XFCE (xubuntu dapper); non vedo l’ora di poter mettere le mani su exaile. Per ora questi 3 sono i candidati favoriti. Ero un amante dell’ “hard core” e usavo solo xmms (consiglio audacious per chi ama xmms) ma poi ho scoperto che mi piace avere certe cose integrate come ad esempio i testi, le copertine e lastfm, ora non potrei più tornare indietro. Peccato che su listen il supporto audioscrobbler non sia al 100%

  18. @felipe

    no… non mi funziona…. però ho la 0.9.6 … sto compilando ora la 0.9.7 … ti faccio sapere

  19. anch’io non vedo l’ora che si arrivi ad una integrazione di tracker! con rhythmbox, ma riuscirà davvero a riconoscere ogni genere di file musicale scaricato? oppure siamo ancora lontani?

  20. @tutti:
    Non credo esista un deb, o almeno non esisteva ieri quando è uscita la nuova versione 0.9.7 Vi tocca compilare :D

    @messi:
    È un plugin, lo abiliti dal menu “Modifica->Plugin”

    @Carlos:
    RB se ne frega del tipo di file scaricato, quello è un compito per GStreamer, se lo configuri bene puoi ascoltare/guardare praticamente tutto

    @garrik:
    Grazie :)

  21. Io ho avuto dei problemi con i tag, ma non riesco a scoprire il responsabile.
    In CD rippati da me con soundjuicer, quando poi apro gli mp3 o ogg con beep-media-player, praticamente è che come se nei titolo manchino lettere. Per esempio “La canzone del sole” mi appare come “Lcoedl”. Però se apro i file con un editor di tag, tutto ok. Questo problema l’ho solo quando estraggo i file con soundjuicer (mi sembra), e anche, se non erro quando modifico i tag con exfalso. Non vorrei sbagliarmi, ma magari si appoggiano alla stessa libreria per lavorare su queste cose….

  22. io ho abilitato quel plugin, ma la mia schermata è diversa dalla tua, mancano le finestre di sinistra..
    come le metto?

  23. Sai che non mi piace? il plugin per la musica in ascolto in amsn non è molto compatibile con lui, perche da console non si possono ottenre informazioni separate (artista / brano) su quello in riproduzione….

  24. anche mpd(www.musicpd.org) e’ un ottima soluzione specie se come me hai il pc fisso con la musica, e lavori sul portatile, e vuoi cambiare la musica dal portatile senza cambiare postazione.

    ha client grafici ed una varieta’ di plugin assurdi

  25. io ho i repository di trevinho, ma non mi viene segnalato nessun aggiornamento riguardo rhythmbox e mi ritrovo con la versione 0.9.6 :(

    per quale motivo???

  26. @felipe:
    ma installandolo dai sorgenti, synaptic capisce “l’aggiornamento”? si integra insomma?? o synaptic riporta sempre 0.9.6 come versione?:S

  27. @felipe:
    grazie per i link, letti.
    però ho un problema ancora prima di arrivare al sudo checkinstall…
    quando do ./configure, non mi trova gnome-vfs
    per dettagli puoi leggere questo: http://pastebin.sk/462/
    cercando su synaptic, non me lo trova, mi trova invece: gnome-vfs-extfs (non penso mi serva!)
    come risolvo??
    leggendo qui su pollycoke ho letto anche note negative riguardo questo gnome-vfs…

  28. Salve a tutti cosa consigliate per la riproduzione di video su gnome?
    ho provato Mplayer ma nn parte quasi niente neanche .mpg!
    consigliatemi voi thx :D

  29. Scusa Felipe, ma parli di quel How Gelb ? Quello dei Giant Sand e dei Band of Blancky Ranchette ? Se è così sei un intenditore :-)
    Dalla copertina, se è quella direi di si.

  30. salve sto provando a installare rhythmbox 0.97 dai sorgenti (come ho fatto in passato riuscendoci)

    ora però sto avendo un problema…dopo che faccio “sudo checkinstall” mi da questo errore a un certo punto (quello in cui deve installare il pacchetto nuovo in sostanza):
    http://pastebin.com/878103

    come posso risolvere? thx bye

  31. Io farei così:

    1) Disinstallo eog-ng, e eventuali altri pacchetti che presentano dipendenza da quel file
    2) Installo rhythmbox compilato, e mi faccio una copia del file xml incriminato (sarà sempre più recente di quello che reinstallerò dagli altri pacchi)
    3) Reinstallo eog-ng
    4) Ripristino il file xml dalla copia che mi sono fatto.

    Magari è stupido, ma non credo distruggerai il sistema facendolo. YMMV.

  32. @GS Defender:
    ho seguito il tuo consiglio, e mi son fermato al punto 3 con lo stesso errore…
    ecco: http://pastebin.ca/348053

    come procedo se voglio avere anche eog-ng? il problema è che l’errore me lo da prima di installare eog-ng…quindi non posso passare al punto 4)

    grazie cmq per la dritta…

  33. @kr0n1x: Prova installare eog-ng singolarmente con:

    dpkg –force-all eog-ng*

    (scarica il pacchetto deb da un mirror di Ubuntu qualsiasi, ma attento al numero di versione).

  34. Qualcuno sà come trasportare le copertine in rhytmbox,quando le stesse non vengono scaricate automaticamente,tipo copia e incolla.Grazie.

  35. fausto, basta avere il file con la copertina nella stessa directory dei file audio, avendo l’accortezza di chiamarlo “cover”, “album”, “albumart”, “.folder” oppure “folder” piu’ relativa estensione (.png, .jpg, .jpeg..)

  36. I realize that there is not a ton of variety in this list, since Rogue and i – Net – Hack are
    essentially the same and Sorcerer #1 and #2 are more
    overtly the same. Thus the games like the Mahjongg Spiele as
    well as the Naegel machen games are more in demand and this is the greatest benefit or advantage of the online games.
    The reason for this rather strange feature is that, as described above, apps in the Android Market are listed as they are submitted,
    without any testing.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...