Escludere i file nascosti dall’autocompletamento Bash

Questa piccola chicca per la serie “Comodamente Shell” mi è stata suggerita da questo post di Ross Burton, che ha chiesto ai lettori del suo blog come fare per escludere i file nascosti, ossia quelli che cominciano con un .punto, dal completamento Bash. Esempio:

$: less [TAB] [TAB]

Questo comando genera una lista veramente lunga di suggerimenti offerti dall’autocompletamento Bash: vengono semplicemente inseriti tutti i file e le directory presenti nella directory di lavoro corrente. Così:

less.png

Mi sono stati restituiti circa 150 risultati! La maggior parte dei quali totalmente inutili. Per ovviare a questo piccolo problema basta mettere mano al file /etc/inputrc con un editor qualsiasi e aggiungere questa semplice riga:

set match-hidden-files off

Al prossimo avvio della shell questo valore sarà già effettivo e la differenza sarà evidente, l’autocompletamento offre solo suggerimenti di file non nascosti, a meno che non siamo noi a volerli esplicitamente, nel qual caso basta mettere un punto prima di dare il tasto TAB. Ecco come si presentano i suggerimenti “ripuliti” dai file nascosti:

less2.png

Come potete notare adesso l’output è molto più leggibile e “comodo” da usare, senza tutti quei file nascosti che sono quasi sempre inutili (sono generalmente file di configurazione).

Buon occultamento!

10 pensieri su “Escludere i file nascosti dall’autocompletamento Bash

  1. Avanzo una richiesta.
    Come fare una find dove non vengano dati come risultati le directory inaccessibili?
    Visto che siamo in tema di ottimizzazioni :)

  2. Felipe, aggiungo giusto che quella riga puo’ essere aggiunta alternativamente anche in $HOME/.inputrc io preferisco questa via.
    Inoltre in inputrc si possono configurare tante altre belle cosette:

    Completamento alla _singola_ pressione del TAB:
    ‘TAB: complete’

    completamento sull’history dei comandi con PgUp e PgDown:
    “\e[5~”: history-search-backward
    “\e[6~”: history-search-forward

    E tanto altro (man 3 readline).

    Ciao ciao,
    Antonio

  3. Sorry :)
    La prossima volta studiero’ meglio pollycoke.

    Ah, i tag o non sono contentiti nei commenti?

    Ciao ciao,
    Antonio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...