Ottimizzare la velocità della ventola nelle schede NVIDIA

di NickM

Premessa: la guida è basata su risultati empirici e potrà essere necessario modificare quanto esposto in funzione delle personali esigenze e della propria dotazione hardware. Nel mio caso farò riferimento ad una scheda ASUS EN6600GT operante a frequenze standard.

fan.jpg
…ventola rumorosa?

Sul web sono pubblicate diverse soluzioni per ottenere il risultato, ma io ho cercato di rendere il tutto più semplice possibile, sia nella fase di installazione sia nel modo di regolare la velocità della ventola. Lo script in linguaggio Perl è basato su altri simili, trovati su Internet, ed adattato alle mie necessità.

Prerequisiti

  • Una scheda video che consenta la regolazione della velocità della ventola :-)
  • Driver Nvidia installati e funzionanti
  • L’utilità nvclock, se avete Ubuntu è già disponibile su Synaptic. Scegliete tranquillamente la versione “console” poiché non ci servirà alcuna interfaccia grafica.

Creare lo script “auto_fan”

Aprite un terminale e digitate il comando:

$: sudo gedit /usr/bin/auto_fan

Digitare la password ed inserire all’interno del file le seguenti righe:

#!/usr/bin/perl
use strict;
use warnings;
while(1) {
my ($tempGPU) = (qx(nvclock -i) =~ /GPU temperature: (d+)C/s);
my $newSpeed = $tempGPU * 1.4;
$newSpeed = 60 if($newSpeed < 60);
$newSpeed = 100 if($newSpeed > 100);
system("nvclock -F $newSpeed -f > /dev/null");
sleep(60);
}

Salvare il file e rendetelo eseguibile, digitando il seguente comando da terminale:

$: sudo chmod 755 /usr/bin/auto_fan

Eseguire e automatizzare lo script

Eseguite lo script auto_fan, lanciandolo da terminale con il comando:

$: auto_fan

Se funziona, dovreste sentire che la ventola produce meno rumore e quindi la sua velocità è diminuita.

Per rendere automatica l’esecuzione dello script all’avvio dell’interfaccia per il singolo utente basta aggiungerlo alla sessione di GNOME: dal menu “Sistema » Preferenze » Sessioni”, scegliere l’opzione Nuovo, indicare un nome a scelta (es. “Ventola NVidia”) ed inserire come comando:

nice -n 15 /usr/bin/auto_fan

Confermare con OK e riavviate GNOME. Se tutto è andato a buon fine, al riavvio la velocità della ventola si regolerà in base alla temperatura della scheda video.

Per verificare il corretto funzionamento dello script, dopo aver riavviato GNOME, aprite un terminale e scrivete il comando

$: nvclock -i

Vi sarà indicata la temperatura della GPU e la percentuale della velocità di rotazione della ventola (es. a 50° C corrisponde il 70%). Tuttavia a noi interessa controllare che la velocità si adatti a differenti condizioni operative.

Aprite quindi un secondo terminale e digitate

$: glxgears

Dato che lo script prevede un aggiornamento ogni 60 secondi, osservate attentamente per un minuto gli ingranaggi che ruotano e rilanciate nel primo terminale il comando “nvclock -i”. Dovreste rilevare una temperatura ed una velocità maggiori. Allo stesso modo, chiudete la finestra degli ingranaggi e, dopo un minuto, vedrete che i valori inizieranno a diminuire per riportarsi infine al valore iniziale.

tabella.jpg

Qualche precisazione

Nell’istruzione da inserire nelle Sessioni di GNOME, il comando “nice -n 15” è necessario per ridurre la priorità del processo durante l’esecuzione e limitarne l’interfenza durante il normale utilizzo del pc.

Lo script rileva la temperatura e adatta di conseguenza la velocità della ventola ogni 60 secondi. Nel mio caso questo intervallo di tempo è sufficiente a garantire che la scheda non raggiunga temperature eccessive anche nel caso più sfavorevole (un minuto sotto sforzo con ventola a velocità ridotta). Infatti, “orologio alla mano + glxgears + nvclock -i” a raffica, ho verificato che nel primo minuto di stress la temperatura sale di circa 20 °C, portandosi da 50 °C a 70 °C, quindi ampiamente nei valori di sicurezza per la mia scheda (110 °C). Per variare la frequenza del controllo occorre modificare l’istruzione dello script “sleep (60)”, sostituendo a 60 il numero di secondi desiderato.

Nvclock può impostare valori di velocità dal 10% al 100%. Per tranquillità ho limitato l’intervallo tra 60% e 100%. Anche in questo caso basta impostare una condizione diversa nella riga $newSpeed = 60 if($newSpeed < 60); sostituendo a 60 il valore desiderato.

Per ultima, ma non meno interessante – almeno per il sottoscritto – la funzione che lega la temperatura della scheda alla velocità della ventola. Sul web ho visto di tutto: chi utilizza una serie di IF, chi varia la frequenza di rilevazione con l’andamento della temperatura, chi si affida a logaritmi ed esponenziali… il Col. Giuliacci… questo è il passaggio dove ognuno può dare sfogo alla propria fantasia. Nel mio caso ho cercato di semplificare al massimo e ho limitato l’analisi a tre funzioni banali e veloci da calcolare, tenendo presenti due semplici condizioni: la velocità della ventola non deve scendere sotto il 60% (impostato nello script come già spiegato) e deve raggiungere il 100% a 75 °C. Schede di modello differente, o con diversi sistemi di raffreddamento, richiederanno di adeguare la funzione matematica alle loro caratteristiche. Osservate comunque che la funzione più semplice (e sicura) è la seguente:

my $newSpeed = $tempGPU + X;

dove X è una costante che può assumere, ad esempio, il valore 40 nel caso di schede “fredde” e 20 nel caso di schede “calde”.

Questa mini-guida è segnata come “Avanzati, per Guru!” ed è rivolta ad utenti con una buona conoscenza del proprio hardware ed è stata scritta in assoluta buona fede (= sul mio pc funziona, ma non ho potuto fare prove su altri computer). Se avete il dubbio di non aver compreso qualche passaggio o comunque preferite non correre alcun rischio, sappiate che con questa guida non effettuate modifiche permanenti al vostro hardware.

Ciao a tutti,
NickM

56 pensieri su “Ottimizzare la velocità della ventola nelle schede NVIDIA

  1. a me con 7600gt driver 96.31 da questo errore

    Use of uninitialized value in multiplication (*) at /usr/bin/auto_fan line 7.
    Error: Your card doesn’t support fanspeed adjustments!

    ma mi sembra strano che la 7600gt non è supportata

  2. Non esiste qualcosa del genere anche per aumentare e diminuire la frequenza del clock delle GPU nvidia (così come già succede con i proci)? Io con la mia che è molto simile a quella utilizzata nella guida (sempre asus), avrei questa feature, bisogna vedere se i driver nvidia lo supportano =/

  3. @illusion22
    @Gabriele

    provate a cambiare la riga
    my ($tempGPU) = (qx(nvclock -i) =~ /GPU temperature: (d+)C/s);
    in
    my ($tempGPU) = (qx(nvclock -f -i) =~ /GPU temperature: (d+)C/s);

    nvclock non viene aggiornato da un po’, quindi non conosce alcune recenti schede video.

    Dava lo stesso errore anche sulla mia 7950gt.
    con il parametro -f forziamo il tutto.

  4. @FabioA

    stesso errore :-(

    io ho il problema che con il mio dissipatore originale quando avvio un applicazione sia gioco che software in opengl la ventola aumenta quasi al massimo la velocità per almeno 3-4 minuti…e dà parecchio fastidio.

    Ho provato lo script dopo aver avviato uno un programma opengl e quindi con la ventola azionata quasi al massimo ma non si riduce quindi non mi va.

  5. 7600GT stesso problema anche con la correzione di FabioA. Mi pare allucinante che questa scheda non possa cambiare velocità… e se vogliamo durla tutta che faccia sto casino con Ubuntu.

  6. @Babets
    …sulla mia scheda la frequenza ed il voltaggio hanno due livelli: uno più basso per il 2D (300 MHz e 1,3 Volt) ed uno più alto per il 3D (500 MHz e 1,4 Volt). Ho verificato che la scheda passa automaticamente dalla modalità “performance level 0” alla “performance level 1” quando viene richiesta l’elaborazione 3D. Puoi controllare lanciando “glxgears” e “nvclock -i” su due terminali.

    @FabioA
    hai risolto con il parametro -f ?

  7. Io ho una 7600GT ma è senza ventola… solo un gran dissipatore…. sicuri di non avere una scheda del genere?

  8. @Mela

    no, cè proprio la ventola…e si sente…eccome se si sente quando si avvia

    @Botolo
    Cmq anche quando ero in windows, quando partivano i giochi mi partiva al massimo per poi spegnersi. Poi da una versione non ricordo quale non era più così.
    Saranno i driver? boh

  9. @illusion22
    … se ho capito correttamente dalla tua descrizione, la ventola della tua scheda cambia automaticamente velocità quando passa in 3D, giusto? Allora forse è una funzione pilotata direttamente da un sensore e nvclock non riesce a modificare l’opzione. Ipotizzo: nvclock magari prova ad abbassare la velocità della ventola, ma il sensore la rialza immediatamente.

  10. @ NickM

    sinceramente non so. se qualcuno ha qualche idea di risoluzione o che sappia qualcosa..
    a quanto pare non sono l’unico con questo problema con la 7600gt.
    E ho sentito che ad altri anche su windows non va.

    Dovrebbe essere un problema di driver forse. Boh. Non so.

  11. Se avete il dubbio di non aver compreso qualche passaggio o comunque preferite non correre alcun rischio, in quanto non fate modifiche al vostro sistema.

    …Non ho compreso questo passaggio

  12. sulla mia N6600Gt della asus lo script funziona a meraviglia! sento il pc piu silenzioso, inutile dire che prima la ventola andava a tutta manetta di continuo. adesso quando mi deciderò a sostituire la ventola sulla cpu avrò un pc molto piu silenzioso di prima

    grazie tante

    p.s. vi risulta che funzioni quel sistema software che adegua la velocità delle fan su proci AMD ? cioè il sistema cool&quiet? a me risulta di no…

  13. il cool & quiet da me funziona perfettamente. amd venice 3200

    se aggiungi l’applet Variazione frequenza CPU, puoi vedere a che frequenza lavora il tuo processore

  14. @j
    nella pubblicazione della guida è comparso un “in quanto” di troppo :-)
    Comunque il senso e’ questo: se vi interessa provate, ma sotto la vostra esclusiva responsabilita’. Non ho potuto verificare il funzionamento su decine di pc, ma solo sul mio.

    @Felipe
    Ti prego, correggi l’ultima frase…. taglia “in quanto” …

    @NutelloI
    @illusion22
    Ho anch’io un Athlon64 3200 overclockato (da 2 GHz a 2.4 GHz). Il Cool ‘n’ Quiet funziona perfettamente: il moltiplicatore della frequenza passa da 5x a 10x, per cui a riposo la CPU lavora a 1,2 GHz e sotto sforzo a 2.4 GHz. La ventola del processore -dissipatore e ventola originali- accelera in funzione della temperatura della CPU. Ovviamente questo non ha nulla a che vedere con la scheda grafica…

    L’applet Variazione frequenza CPU a me non fornisce i valori corretti (indica i valori “originari” perche’ si basa solo sul moltiplicatore del FSB). Meglio forse utilizzare GKrellm… piu’ preciso, indica anche la velocità di rotazione delle ventole.

    @tutti
    scusate la lunghezza del commento

  15. @tutti quelli che hanno la 7600GT:
    la versione 0.8beta2 di nvclock non supporta la vostra scheda, nemmeno con il parametro ‘-f’. Dovrete usare giocoforza la versione CVS; la potete scaricare da SourceForge e compilarvela da voi.
    Ho una 7600GT, uso la CVS da marzo con un programmino (in C scritto da me stesso medesimo) per regolare in automatico la ventola e funziona benissimo.

  16. @Bertrand Russell
    sono contento che esista una soluzione anche per le 7600 GT. Il tuo programmino in C è molto diverso dallo script (mi riferisco alla funzione che lega temperatura e velocità)?

    @Felipe
    grazie… cambia la ventola, costa come un gelato :-))

  17. sapete se la 6600 lo supporta? perchè mi da lo stesso errore a me!

    Use of uninitialized value in multiplication (*) at /usr/bin/auto_fan line 7.
    Error: Your card doesn’t support fanspeed adjustments!

  18. comunque volevo precisare che la mia scheda video non è normale perchè dopo qualche giorno che il pc è acceso la temperatura non scende sotto i 75C e la ventola rimane sempre al massimo…non so cosa fare :(

  19. enzo@enzo-gallant:~$ nvclock -i
    It seems your card isn’t officialy supported in NVClock yet.
    The reason can be that your card is too new.
    If you want to try it anyhow [DANGEROUS], use the option -f to force the setting(s).
    NVClock will then assume your card is a ‘normal’, it might be dangerous on other cards.
    Also please email the author the pci_id of the card for further investigation.
    [Get that value using the -i option].

    Credo che sia davvero troppo nuova (7900 GS)

  20. sono riuscito a compilare da cvs e se vado nell’interfaccia grafica posso impostare la velocità della ventola e funziona ma lo script continua a darmi questo errore e quindi non regola la velocità.

    Use of uninitialized value in multiplication (*) at /usr/bin/auto_fan line 7

    Che si riferisce a questa riga

    my $newSpeed = $tempGPU * 1.4;

    Ho controllato ma è uguale a quello che cè in questa guida. che posso fare?

  21. @ per chi ha Use of uninitialized value in multiplication (*) at /usr/bin/auto_fan line 7.
    Error: Your card doesn’t support fanspeed adjustments!

    Allora… il fatto che ci sia un uninitialized value in riga 7 significa che non è stato possibile ricavare il valore della temperatura nella riga 6 (che viene memorizzato in $tempGPU). Questo perchè secondo “nvclock -i” la scheda non supporta la regolazione della ventola. Purtroppo per questo non ho una soluzione: lo script si basa sull’output di “nvclock -i”.

    @ illusion22
    Hai compilato solo la versione grafica o anche quella con interfaccia a caratteri?
    se fai “nvclock -i” da terminale (non da interfaccia grafica) cosa leggi?

  22. ho compilato questo che suppongo sia per la sola interfaccia testuale.

    http://nvclock.cvs.sourceforge.net/nvclock/nvclock/

    prima mi dava anche questo errore

    Error: Your card doesn’t support fanspeed adjustments!
    Ora invece no.

    Se vado nell’interfaccia grafica vedo la temperatura (ma anche prima cmq) e posos impostare la velocità della ventola, che regolandola va perfettamente.

    Ma lo script da quell’errore. boh

    illusion²²:~/svn/nvclock$ nvclock -i
    — General info —
    Card: nVidia Geforce 7600GT
    Architecture: NV4B A2
    PCI id: 0x391
    GPU clock: 561.600 MHz
    Bustype: PCI-Express

    — Pipeline info —
    Pixel units: 3×4 (1011b)
    Vertex units: 5×1 (11111b)
    HW masked units: None
    SW masked units: None

    — Memory info —
    Amount: 256 MB
    Type: 128 bit DDR
    Clock: 702.000 MHz

    — PCI-Express info —
    Current Rate: 16X
    Maximum rate: 16X

    — Sensor info —
    Sensor: GPU Internal Sensor
    GPU temperature: 63C
    Fanspeed: 31.1%

    — VideoBios information —
    Version: 05.73.22.18.02
    Signon message: GeForce 7600 GT VGA BIOS
    Performance level 0: gpu 560MHz/memory 1400MHz/1.30V/31%
    Performance level 1: gpu 560MHz/memory 1400MHz/1.30V/65%
    VID mask: 3
    Voltage level 0: 1.30V, VID: 2

  23. ho compilato questo che suppongo sia per la sola interfaccia testuale.

    http://nvclock.cvs.sourceforge.net/nvclock/nvclock/

    prima mi dava anche questo errore

    Error: Your card doesn’t support fanspeed adjustments!
    Ora invece no.

    Se vado nell’interfaccia grafica vedo la temperatura (ma anche prima cmq) e posos impostare la velocità della ventola, che regolandola va perfettamente.

    Ma lo script da quell’errore. boh

  24. @NickM:

    il mio programmino agisce ogni 2 secondi invece che 60 e aggiusta la velocità in base a 3 soglie di temperatura (60,70,80 °C) , 4 velocità (25,50,75,100 %) del 10% alla volta. Sono tutti valori arbitrari e non ho grafici da mostrare. Mi ci trovo abbastanza bene, anche se a volte la velocità della ventola oscilla quando la temperatura è vicina ad una soglia. Dovrei forse aumentare l’intervallo di polling…

    Inoltre il programmino non usa l’eseguibile nvclock, ma compila staticamente il suo codice, quindi interagisce direttamente con la scheda. In principio avevo fatto uno script bash ma avevo notato degli scatti a intervalli regolari nei programmi 3D, quindi ho optato per una soluzione più a basso livello….

  25. @illusion22
    tutte quelle che supporta nvclock.
    Se può interessare posso vedere di mettere il sorgente da qualche parte nel web. Sotto GPL ovviamente ;)

  26. @Bertrand Russell

    Fai pure :-)

    Perchè mi da troppo fastidio avere la ventola che parte quasi al massimo quando avvio applicazioni opengl. E comprare un dissipatore non mi va proprio. Non ho mai avuto problemi di temperatura e spendere soldi inutilmente non mi va.
    Per fortuna che per il desktop 3D si avvia la ventola solo all’avvio del pc e raramente ogni tanto girando il cubo…

  27. @Bertrand Russell

    La tua soluzione è sicuramente molto più elegante della mia. Io comunque cercherò di capire da dove esce questo errore, magari provo anche io ad installare la versione CVS ed a controllare lo script. Se scopro qualcosa, naturalmente, lo scriverò qua.

  28. scusate ragazzi, errata corrige. pensavo che lo script fosse ok perchè la ventola si metteva a tacere ma guardando nvclock la velocità rimane costante (60%) e si presente un errore:Use of uninitialized value in multiplication (*) at /usr/local/bin/auto_fan line 6 (pure con il parametro -f)

    non mi da quell errore di scheda non supportata, ma temo che non si possa regolare la velocità a proprio piacimento.
    cioè per un utilizzo tranquillo potrebbe essere ok ma in caso di utilizzi intensivi mi sa che la scheda soffrirebbe..

  29. @illusion x cool&quiet. su kde non trovo l applet a cui alludevi, forse è su gnome? ma a livello proc di kernel dove posso vedere la velocità cpu e le variazioni del sistema c&q? eppure mi ricordavo di averlo attivato nel bios, ma sarà meglio che riguardi

  30. @tutti:

    forse ho trovato l’errore! nella trascrizione dello script si è perso un carattere nella riga 7… ricopiatelo come è qua sotto, deve essere (\d+) e mancava la “\”

    Credo proprio che sia quello, altrimenti non riesco a capire perchè a me funzioni.
    ——————————————————————–
    #!/usr/bin/perl

    use strict;
    use warnings;

    while(1) {
    my ($tempGPU) = (qx(nvclock -i) =~ /GPU temperature: (\d+)/s);
    my $newSpeed = $tempGPU * 1.4;
    $newSpeed = 60 if($newSpeed 100);
    system(“nvclock -F $newSpeed -f > /dev/null”);
    sleep(60);
    }
    ——————————————————————————–

  31. @NIckM

    credo abbia sbagliato a scrivere il codice nel messaggio precedente perchè da questo errore

    Number found where operator expected at /usr/bin/auto_fan line 9, near “$newSpeed 100″
    (Missing operator before 100?)

    Guardando il vecchio codice manca una riga forse due.
    Cmq ho sistemato la ” \” e va. Cioè non da errore…ma non mi regola la ventola.
    Forse devo impostare dei numeri diversi avendo questi parametri di temperatura, velocità ventola?

    GPU temperature: 63C
    Fanspeed: 31.1%
    Performance level 0: gpu 560MHz/memory 1400MHz/1.30V/31%
    Performance level 1: gpu 560MHz/memory 1400MHz/1.30V/65%

  32. @NIckM

    credo abbia sbagliato a scrivere il codice nel messaggio precedente perchè da questo errore

    Number found where operator expected at /usr/bin/auto_fan line 9, near “$newSpeed 100”
    (Missing operator before 100?)

    Guardando il vecchio codice manca una riga. sotto newspeed = 60 ecc
    E anche il 73);

    Perchè la mia ventola sta sempre a 31% di velocità non come la tua che è 60.
    Quindi ovviamente se mettevo 60 la velocità si impostava come quando aprivo le applicazioni opengl…ad ogni modo ora funziona tutto perfetto…thx!

    Finalmente non avrò paura di sentire la mia ventola fare un baccano tremendo se avvio il desktop 3d, avvio giochi, software con rendering opengl

  33. confermo:)ora funziona! vedo le variazioni della velocità di fan ^_^
    fortunatamente la mia ventola non fa molto rumore, contrariamente a quella della cpu.
    yawn comincia a essere tardi.. notte a tutti

  34. @NickM
    quanti post che sto facendo…
    cmq…certo che la tua scheda video scalda parecchio!
    in un minuto di glxgears 20 gradi è davvero tanto…a me in 15 minuti è salito di un grado..

  35. @illusion22:
    non capisco cosa sia capitato con questi copia-incolla: ho incollato il MIO script e adesso lo vedo completamente differente, come hai correttamente rilevato tu… anzi no, ho capito!
    Evidentemente il browser o ciò che formatta le pagine ha interpretato i segni di maggiore e minore come un commento da rimuovere. Infatti manca la parte compresa tra i due segni, come se fosse un tag ignorato. Probabilmente è successa la stessa cosa quando è sparita la “\”

    La 6600 GT è nota per le sue alte temperature. Di default va in “protezione” a 110 °C ! La tua scalda molto meno, probabilmente puoi studiarti una funzione meno aggressiva per la velocità della ventola (es. “my $newSpeed = $tempGPU”)

    @Felipe:
    è corretta la mia interpretazione? Vuoi che ti mandi di nuovo lo script esatto per correggere ed evitare confusioni, magari in formato pdf ?

    Ciao a tutti

  36. @NickM

    Si infatti avevo proprio tolto la costante a moltiplicare e avevo fatto così

    my $newSpeed = $tempGPU
    $newSpeed = 31 if($newSpeed 75);

    Ho messo una cosa del genere tanto la mia scheda video è sempre sui 65 grandi anche sottosforzo(però nvclock da un valore maggiorato di 10 gradi rispetto a nvidia-settings)

    Ieri mi dava troppo problemi wordpress. Postavo e non compariva il messaggio. Avevo anche cancellato la cache. Riprovato da anonimo, da un altro browser nulla.
    E mi ha cancellato come dici tu alcuni caratteri…mah

  37. Noto che i probelmi sono stati risolti, sono contento.

    Ma, giusto per contribuire, pubblico il codice del programmino che ho fatto qualche mese fa per regolare la ventola della mia 7600GT, nella speranza che possa comunque essere utile a qualcuno (click sul nome).

    Non è comodo come lo script di NickM, nel senso che deve essere compilato e per farlo occorre compiere alcuni passaggi (descritti nella pagina), ma ha il vantaggio di interagire direttamente con la scheda. Questo mi ha permesso di eliminare alcuni scatti che avvenivano sulla mia macchina ogni volta che nvclock veniva lanciato per leggere le temperature ed aggiustare la ventola.

    Saluti.

  38. @Bertrand Russell

    Sono sicuro di parlare a nome di tutti… Grazie.
    Avevi scatti anche impostando una priorità bassa del processo come facciamo con lo script? Io ho notato una differenza enorme facendo girare lo script con e senza “nice”.

  39. @NickM
    Sinceramente non mi era venuto in mente di provare con “nice”; visto che la micropausa avveniva ogni volta che lanciavo da terminale “nvclock -i” per leggere la tempeatura, sono passato direttamente alla realizzazione del programma binario.

    Ho riprovato ora con “nice -n 15” ed uno script che avevo fatto con “nvclock -i” ma la micropausa è ancora lì … a questo punto temo che dipenda dal sistema … forse la lettura di qualche valore genera un interrupt che blocca per qualche istante la mia macchina.

    La pausa è veramente microscopica ma, specie in animazioni 3d, è comunque piuttosto fastidiosa…

  40. @Bertrand Russell
    E’ molto probabile che sia come hai diagnosticato tu. Provando il primo script, trovato su internet e con polling ogni 2 secondi, monitoravo il processore con gkrellm e, senza nice, mi scalava addirittura la CPU da 1.2 a 2.4 GHz ogni due secondi!.

    E’ a quel punto che ho deciso di semplificare lo script al massimo, impostando il polling ogni minuto e mantenendo nice -n 15; sicuramente c’è ancora un minimo di attivita’, ma almeno ho evitato che la mia CPU “si impenni”. Ascoltando musica o guardando un DVD non noto nulla, pero’ e’ chiaro che dipende da cosa si fa fare al pc.

    1) Gli scatti sono un problema fastidioso? Adesso abbiamo anche il tuo programma…
    2) Compilare fa paura o semplicemente si preferisce poter modificare rapidamente qualche parametro? C’e’ lo script :-))

    In ogni caso credo che abbiamo reso un buon servizio a chi vuole un pc (un po’) piu’ silenzioso. Adesso tocca al pc di mia moglie, non ha regolazione di velocita’ e dovro’ tentare la strada delle ventole a 7 volt.

    Ciao

  41. Salve vorrei tanto sapere i parametri giusti per il mio ibook g4 1,2
    ho un problema che si blocca dopo un pò che ci lavoro.
    Ho scoperto che la temperatura sale quindi ho provveduto con il programma fan control, ma non so che parametri inserire per
    sensore 1
    sensore 2
    sensore 3
    ringrazio in anticipo
    Helppppp

  42. Issues that ended up in 10 yrs are in the past are back on the outfits rack,
    bringing back again reminiscences but starting off a new one particular
    with their new and enhanced physical appearance.
    We will give you a duplicate of the template,
    then, you can choose if you want to acquire it.
    Coat hangers or wooden hangers have a superior curve
    at the shoulder.

  43. With our busy lifestyles, window shopping is become more and more difficult and for this reason,
    most of the working class people prefer buying goods online.
    Only the newest styles are available in Department Stores and when they sell out the latest
    season bags take their place. Based on the reasons he might have given, you could up the ante and play a little “hard to get” by informing him that you were
    reasoning somehow along the same line as well but that he said
    it before you decide to.

  44. Attractive portion of content. I simply stumbled upon your weblog
    and in accession capital to assert that I acquire in fact loved account your weblog posts.

    Anyway I will be subscribing in your augment or even I success you access consistently rapidly.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...