KDE 4.0 alpha 1 rilasciato, ecco il “tour visivo” delle novità

Aggiornamento: è stato appena ufficializzato l’annuncio, KDE 4.0 alpha 1 è qui!

kde4alpha1.png
Clicca sull’immagine per il tour visivo di KDE 4.0 alpha 1

Generalmente le anteprime di come sarà la prossima versione sono una delle sciccherie che ci aspettiamo dal team di GNOME, invece stavolta i dev KDE hanno preparato questo “Tour Visivo di KDE 4.0 Alpha1”. Sembrerebbe un timido tentativo di migliorare sul piano della comunicazione tra team di sviluppo e utenti, il che è cosa buona e giusta.

Ricordo che al momento KDE 4.0 Alpha1 non è di certo il KDE 4.0 finale che vedremo tra un bel po’ di mesi. Per adesso questo non è altro che il “lavoro sporco” a livello di porting di librerie e definizione dei vari moduli. State certi però che una volta stabilizzato il tutto si procederà alla cura estetica e dei dettagli.

Ringraziate il nostro montoya per questa chicca :)

[via pollycoke :)] <- ma allora è un vizio!

38 pensieri su “KDE 4.0 alpha 1 rilasciato, ecco il “tour visivo” delle novità

  1. Fico… fico fico fico… uso gnome perché sono passato da gentoo ad ubuntu e ne apprezzo la coerenza.. di kde mi manca la plasmabilità e l’integrazione tra i suoi vari componenti.. spero che kde 4 risolva i problemi che affliggevano la serie 3 e che nel frattempo abbia imparato qualcosa da gnome.

  2. Io userò *ANCHE* KDE… dalla 4.x in poi… perché adesso ancora non lo “digerisco”… ma già solo per Oxygen varrebbe la pena d’utilizzarlo… peraltro ho appena trovato (qui… ehehehe) uno sfondo spettacolare da mettergli! :)

    Ma… forse l’avete già detto altrove… e nel caso mi scuso… a che servono i pacchetti “kde4*” nelle repo di Ubuntu? Sembrano un po’ una presa per il c***… :'(

  3. @Federico Moretti: Qui pacchetti servono a installare quel che c’è per ora di kde4. L’installazione è parallela a kde 3.5 e in /lib/kde4/bin poi ti ritrovi gli eseguibili di quelle applicazoni già portate alle qt4 o di nuova creazione, dolphin, okular e altri. Molti al momento non funzionano, però ora con la alpha dovrebbe essere meglio.

    Per chi ha kubuntu, tenete d’occhio la pagina principale di kubuntu.org che a breve metteranno i repository per aggiornare alla alpha :D

    Se qualche app sarà bella e stabile ci farò un bel link in /usr/bin e inizierò ad avere un kde ibrido :D

  4. guarda che io ho 2 KDE installate :D

    1) KDE 3.5.6
    2) KDE 3.80.3

    Tramite Xnest e scriptini vari, riesco a creare una sessione completa di KDE4. Per avviare i programmi di KDE4, come kate nuovo e simili, oppure okular, è ancora più facile.

    A breve in ubuntu sarà possibile aggiornare KDE dalla versione 3.80.3 alla 3.90.1.

  5. A me non parte per ora, però l’ho provato su quella schifezza di suse live con kde pre-alpha e concordo con te, è ottimo.
    Dolphin mi parte ma dopo qualche click crasha anche lui.
    I programmini più semplici, tipo editor di testo funzionano.
    Non avvio kde4 come sessione perché tanto 3/4 della roba non mi funziona.

    Vedremo con questo aggiornamento ;)

  6. Secondo me, anche quando uscira’ la prima versione “definitiva”, ci sara’ ancora da aspettare per avere qualcosa di stabile… ne passera’ di acqua sotto i ponti…

    In ogni caso: VAI KDE !!

  7. E’ una copia spudorata di nautilus quel dolphin?
    Dai che se continuano così ci riescono ad assomigliare a gnome!

  8. dave
    …………che nel frattempo abbia imparato qualcosa da gnome.

    Mi spieghi cosa devono imparare da gnome?

    Kde lo reputo un milione di volte migliore in tutto, rispetto al “povero” gnome.
    Poi con kde 4 (ma anche con kde 3.5.6) gnome non potra’ piu’ competere in tutto

  9. Kde ora come ora è troppo disordinato: troppi player (amarok, kaffeine, kaboodle, noatun, juk), troppo viewer (kpdf, kghostview, kdvi, kview, kchmviewer, kfaxview), troppi editor (kate, kwrite, kedit), per cambiare un tema bisogna essere uno sviluppatore kde, kopete non funziona bene come gaim, konqueror non è un browser decente, koffice non può competere con openoffice, krita è troppo indietro rispetto a gimp, kdevelop è un buon ide ma eclipse è più supportato.
    Anche le icone non sono belle come quelle di gnome.
    D’altra parte kyle per il latex non ha rivali :D

    Adesso che c’è una grande scrematurahttp://wiki.kde.org/tiki-index.php?page=KDE+4+Application+Cleanup
    la situazione sarà nettamente migliore, considerando che il tema oxygen (icone e decorazioni finestre) fa paura.

  10. Su openSuse l’alpha (3.90.1) è già disponibile da qualche giorno e si installa con un click in maniera concorrente a KDE3

    Solo lo stile oxygen non sono riuscito a trovarlo da nessuna parte! In playground c’è un “kstyle-oxygen” ma sembra un plastik in fase di programmazione.

    p.s. In KDE4 si potranno bloccare le toolbar. Niente più maniglie! Kate4 graficamente sembra gedit… ma con le funzioni di Kate. Tremate, gnomi!!! gh gh

  11. Troppe novità in un sol giorno…. Ho solo 5 HD ed 8 partizioni… Fatemi anche lavorare ogni tanto plz ;-(

  12. @all:

    Chissà perché ma ho il presentimento che quando uscirà KDE4 strapperà il titolo di ambiente più sexy e maniacalmente pulito allo gnomo! :D

    Guddu guddu!

  13. @lord sephiroth
    veramente dolphin su qt4 è semplicemente una copia di dolphin su qt3, con una evoluzione funzionale che fa si che nautilus ne deve fare davvero tanta di strada se vuole essere paragonabile

  14. spero lo rendano un po’ piu brutto e scomodo prima di farlo uscire, non vorrei dove abbandonare il piedone per la k.
    me lo auguro davvero, anche se credo non lo faranno.

    vabbé, appena entra in experimental completamente una prova la farò ma denigrandolo per partito preso ;-)

  15. montoia scusa ma:
    – non hai bisogno di installare tutti i player che ci sono
    – gli editor hanno funzioni diverse … ogniuno lo decide in base a quello che ci deve fare
    – per cambiare tema basta andare nell’amministrazione temi del centro di controllo, scegliere dalla lista … o scegliere “installa nuovo tema” e selezionare quello che si è appena scaricato
    – su kopete hai perfettamente ragione
    – su Koffice decisamente no … è complementare a Openoffice che sicuramente ci vuole e che non è proibito installare solo perche non ha la K … e koffice 4 sarà davvero fenomenale
    – Krita è giovane, ma qualcuno ti proibisce di usare Gimp? … ed è qualcosa di qualificante per Kde?

  16. dai non litigate.
    SE KDE riuscirà a darsi una ripulita avremo veramente un desktop manager usabile ed INTEGRATO.
    A questo punto GNOME 3 dovrà adeguarsi a rincorrere KDE e così via.
    Migliorandosi l’un l’altro.

    P.S. Eclipse? Buarrrrrrrrrrrrrrrgh. (vomito a spruzzo tipo l’esorcista). La cosa meno integrata del mondo subito dopo Aldo Biscardi.

  17. @Golem
    Innanzitutto montoYa :D

    Io sono un KDE-ista sfegatato, e ho tutti i programmi sopra citati. Naturalmente uso quelli che mi fanno comodo e che funzionano meglio al momento opportuno.

    Il prossimo Koffice è Koffice2 ;)

    Il discorso della ridondanza dei programmi secondo me porta ad un evitabile dispendio di energie per gli sviluppatori, inoltre spiazza gli utenti.

    Per quanto riguarda i temi, in gnome è banale, mentre per KDE è difficile (non è sempre vero che un tema si installa tramite kcontrol)

  18. Scherzi a parte (e premettendo che uso gnome in questo periodo) non credo che kde4 farà qualcosa “in più” di gnome. E per me da utente contano solo le funzionalità dell’applicazione, non librerie o DE.

    Ma le basi tecnologiche di KDE4 (e le QT), sono veramente impressionanti.

    Anche Dolphin. Sembra nautilus? Forse. Ma avete visto come si possono configurare i pannelli? (per dirne una)

    Io sto seguendo lo sviluppo di krita -ancora non può sostituire gimp-, ma le potenzialità di krita2 sono impressionanti: supporto tutti gli spazi di colore, scripting estremo con kross, supporto layer di oggetti koffice (= aggiungo un layer vettoriale con Karbon – o addirittura una pagina di Kword- e ci metto sopra un layer di effetti di krita O_O).

    Quanto ci vorrà a krita perché abbia un set di filtri come gimp? Quanto invece ci vorrebbe, a gimp, per avere le tecnologia (e l’interfaccia grafica!) che ha a disposizione krita? (di gegl se ne parla da anni)

    Anche Ardour… ha saltato la versione 1.0, riscritto dalle gtk 1.2 alle gtkmm 2. Io certe volte mi fermo a pensare… ma se all’inizio avessero scelto le qt, a questo punto Ardour dove sarebbe arrivato?

    (davvero, non voglio fare pubblicità ai troll, ma avere un’azienda commerciale che sviluppa librerie di quel tipo, ihmo per kde è un grosso vantaggio)

  19. Per installare la alpha1 su ubuntu è consigliabile rancare via tutta la 3.80 (se installata), mettere il repo consigliato da montoya e installare kde4base-dev come indicato. dopo funziona, anche se c’è solo kdebase e mancano tutti gli altri moduli (niente okular o kmail per esempio, che invece sono presente nel livecd opensuse)

  20. “avere un’azienda commerciale che sviluppa librerie di quel tipo, ihmo per kde è un grosso vantaggio”

    sigh…

  21. Pingback: T-shirt Gnome «

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...