Ubuntu Feisty è poco stabile?

Leggendo questo articolo si direbbe di sì. Forse.

La recensione non sembra per niente “schierata”: si riconoscono i grandi meriti di Ubuntu, ma si evidenziano anche alcuni problemi più o meno gravi, in particolare:

  • Liferea instabile – purtroppo è vero, le ultime versioni di Liferea (il lettore RSS) sono veramente instabili (ne ho provata più di una), forse avrebbero fatto meglio ad includere una versione più vecchia ma più stabile.
  • Compiz/Beryl mal funzionanti vero anche questo, l’integrazione con i desktop tridimensionali è ad un punto fermo, non per colpa di Ubuntu ma della difficoltà oggettiva di ottenere qualcosa del genere senza un vero supporto da parte delle maggiorni case costruttrici si schede video. Speriamo per il futuro…
  • Dbus instabile – si segnalano molti problemi che io non ho mai notato. Qui da me dbus è più o meno stabile come sempre e non ho mai dovuto riavviarlo per correggere alcun problema. Direi che in questo caso non sono d’accordo con l’articolo. Sarò stato più fortunato :)

A prescindere da quanto possa essere opinabile basare un parere su soli tre aspetti, e per giunta neanche strettamente legati ad Ubuntu, non credo che Feisty sia instabile, non nel mio caso comunque, ma nemmeno totalmente affidabile come Dapper, che nello stesso articolo viene consigliata come rimpiazzo per Feisty.

I problemi semmai sono più seri e riguardano ad esempio l’interazione con alcuni chipset problematici e altri problemi del genere sul fronte hardware. Idem come sopra… Mi piacerebbe sapere che altri eventuali problemi avete riscontrato voi utenti di Ubuntu, sono sinceramente curioso di farmi un’idea :)

138 pensieri su “Ubuntu Feisty è poco stabile?

  1. nel pc della mia ragazza c’era compiz davvero moooolto instabile :), e anche il riconoscimento di alcune periferiche (ed è un toshiba di 2 anni fa :( )
    io per ovviare ho installato debian :PPP

  2. La connessione wireless (chipset realtek 8117) all’inizio andava benissimo, ora funziona malino e spesso neppure si degna di partire, pur trovando la rete :( :( :(
    E’ l’unico motivo per cui non uso feisty come sistema primario…

  3. Il dbus è un fallimento completo. Crasha ogni 2 secondi, non azzecca manco una chiamata e pure se lo aggiorno appena è disponibile da Svn non migliora

  4. Io mi sono avvicinato a ubuntu con Edgy e passando a Feisty ho notato che quest’ultimo va spesso in crash….. purtroppo. Spesso quando sono connesso, ma spesso anche semplicemente quando sto lavorando normalmente, magari con più di un programma aperto ma senza nemmeno esagerare….. sinceramente non sono riuscito ancora a capire che c’è che non va….
    P.S. feisty l’avevo installato in una partizione nuova quindi bello pulito e mi saltava sin da subito…

    Giusto per la cronaca metto la mia configurazione:
    – processore athlon 2800
    – scheda video ATI Radeon 9800
    – sistema ubuntu feisty
    – ram 1 giga
    – scheda audio terratech phase 22

    boh, spero in un miglioramento con il Gibbone

  5. a me liferea va benissimo !
    compiz lasciamo stare che il discorso e già fatto … la 0.3.6 senza sfrucugliamenti … mastrussi .. aggiornamenti …. va che e un piacere … tenere quella e aspettare CoCo o come si chiamera’ :P
    dbus e un disastro .. ma non mi sembra che il problema sia soltanto di *ubuntu

  6. Sinceramente non ho mai avuto gravi problemi di instabilità… nonostante la mia box sia costellata di programmi non ufficiali e prog compilati praticamente al volo!!!!

    Ritengo invece che le compatibilità hw siano in alcuni casi carenti, visto che sul mio Precision M65 ibernazione e sospensione sono una mera fantasia e che il masterizzatore dvd scriva con velocità random legata al suo umore!!! … ma siamo sincere queste cose non dipendono da Ubuntu o GNU/Linux, quanto piuttosto da firmware “closed” e apic fatti in qualche maniera!!!

    NOTA: nonostante quello scritto sopra ritengo che la compatibilità hw sia migliorata nel tempo e che in futuro i problemi diminuiranno ancora… o almeno lo spero.

    NOTA2: Che dapper sia più stabile è vero, ma che lo sia di molto non mi sembra proprio!!!

  7. Io uso xubuntu (PII, ati agp rage pro, mobo asus) ed ho installato ad un amico una ubuntu (PIII, ati): in generale và tutto benissimo…. peropero…

    Nella mia installazione ho dovuto fare i conti con una sola, vecchia e conosciuta faccenda: il solito chipset rt61 della scheda wl che sarebbe dovuto essere “già a posto” ma invece no… settaggio a mano e chiusa lì però ma sono rimasto molto deluso dal mancato mantenimento della promessa…

    Nella sua installazione invece non è andato per niente il tool automatico per la gestione dei codec non-free, ogni volta che provava a scaricarne uno crashava brutalmente (magari era un problema di amarok, ma il concetto rimane); anche qui, a mano è stato un attimo, ma se non ci fossi stato io il suo sconforto sarebbe stato totale: synaptic alla chiave di ricerca “mp3” risponde con un treno di risposte che lui non avrebbe certo affrontato.

  8. Qui tutto a posto
    Di sicuro 100.000 volte meglio di Edgy, con cui avevo grossi problemi di stabilità.

    P.S. Ho un uptime di circa 7 gg, per cui se avesse avuto quache magagna sarebbe venuta fuori.

    Credo che il problema sia legato ad hardware particolari.

  9. Ho ubuntu sul portatile e Kubuntu sul desktop (entrambi feisty). Non ho mai avuto problemi di instabilità (almeno non più di Winzozz). Beryl è su entrambi e va in modo soddisfacente. Più che altro ci sono problemi a reperire alcuni driver ma per il resto. Bohh!?!?

    PS
    sul portatile ho anche messo wmware e carico winzozz in modo nativo e non è mai scoppiato …

  10. Nel complesso ho trovato Feisty un passo avanti rispetto a Edgy, e la sua semplicità mi ha permesso di attirare nuovi adepti verso GNU/Linux, ha anche risolto dei problemi con le reti wireless che avevo in casa: con edgy non funzionava nulla, con windows un pc vedeva l’altro ma non viceversa e con Feisty vanno tutti d’ amore e d’ accordo! I problemi semmai per me sono sul fronte del software e con Edgy invece tutto filava liscio: con le nuove versioni (stabili) rhythmbox si pianta per 5 minuti appena cerco un brano nella libreria (4.600brani su P4 3.2Ghz e 1G di RAM dovrebbe funzionare no??..), poi firefox mi sembra che ogni giorno si succhi sempre più RAM, arrivando allegramente anche a 200Mb, la Deskbar con Tracker non funziona più anche se il bug è noto da un bel po’ ormai..ah ora che ci penso anche lo scanner non funziona più, a meno di non lanciare scunbuttond, infatti il sistema per il risparmio energetico spegne allegramente la USB del mio e di come ho letto in rete di molti altri scanner…Poi ci sarebbero Compiz o Beryl che continuano ad essere inutilizzabili per me e che a breve mi faranno gettare la scheda video nonostante non sia un giocatore (pare che questa Geforce 6200 sia proprio una baracca, ve la sconsiglio vivamente!). Alla fine però sono contento, e a parte qualche grattacapo (lo scanner in particolare) direi che ci si sta umanizzando nella direzione giusta se la mia famiglia ha accolto senza rigetti il trapianto di Ubuntu in tutti i PC da ormai due mesi senza alcun rimpianto: ciao Bill, io ho smesso di osservare il mondo da una finestra, fuori è tutto molto più bello, certo ci sono dei pericoli e a volte non fila tutto liscio però…sono libero :-)

  11. Liferea mi va benissimo, mai in crasch.
    Ho dei problemi seri con
    1) penna wireless d-link (il sistema si blocca all’istante)
    2) amule
    3) 5.1 che non funziona e non ne vuole sapere
    4) compiz che ogni tanto qualche comando (all windows) non va
    5) non ricordo altro

  12. io ho kubuntu e feisty sembra + instabile di Edgy che gia’ non era una roccia.
    Prima il pc mi si spegneva sempre ora 1 su 2 si blocca.

    Ok ho installato una marea di roba, ma il kernel dovrebbe essere SEMPRE in grado di uccidere i processi e invece non e’ cosi’!

  13. Non posso parlare per esperienza personale, ma a chi l’ho installata nessun problema, dopo mesi mai stato contattato per risolvere problemi e cose simili. L’unica raccomandazione che ho dato è stata di non scaricare subito gli aggiornamenti, ma aspettare 2 giorni.

  14. …tracker + deskbar non funziona per niente. il gnome-panel all’avvio di tanto in tanto si blocca, l’applet per il mixer a volte fa le bizze, il gestore di connessioni wireless a volte NON VUOLE collegarsi (non si sa il perchè).

    l’avvio di ubuntu 7.04 è più lento di quello di ubuntu 6.10 (parliamo di OS appena installato)

    Ubuntu 7.04 a mio avviso non è matura, era meglio restare con la buo nvecchia 6.10.

  15. OMG – grazie mille felipe per questo post :) Mi è capitato spesso, dopo un suspend, che la wireless non partisse più, e non avevo idea di come fare a farla ripartire tranne ovviamente con un bel reboot…il che indica quanto ancora io sia ben ignorante su Linux dopo più di un anno con Ubuntu :D Non ho ancora provato la cura /etc/… restart ma appena mi ricapita il problema sarà la prima linea di difesa…

    A parte questo, comunque, QUASI nessuno problema con feisty…a parte quando, qualche giorno fa, la reinstallazione di un driver binario samsung per la stampante (che aveva smesso di funzionare senza motivo) mi ha corrotto il sistema…non ero più in grado di usare il comando sudo e il dbus era partito (mi sa che era questo – niente più scheda wireless e controllo sulla batteria, ma la scheda Nvidia con driver proprietario continuava a funzionare) -> un bel backup e formattone dopo 3-4 ore di chat per tentare cure varie. Accompagnato da caduta libera santi e dei dal paradiso, devo aggiungere :)

  16. P.S.: e sì concordo col fatto che compiz/Beryl siano inusabili. Soprattutto perché io uso KDE, e su KDE sono ancora più instabili che su Gnome (compiz inusabile e beryl tendente al crashare…fortuna che il suo splendido manager ha la feature “seleziona gestore di finestre in caso di crash” :) )!!

  17. Passando da Edgy a Feisty ho avuto 2 problemi:

    1) Network manager non funzionava, perché la mia scheda wifi non è supportata. Sono rapidamente tornato a /etc/network/interfaces.

    2) L’interazione tra Evolution e spamassassin è saltata. Dopo una ricerca su Google ho risolto grazie a http://bembelbee.wordpress.com/2007/05/13/ubuntu-feisty-fixes-done-and-pending/

    Comunque, tutto sommato, sempre meglio di quando sono passato da Dapper ad Edgy. In quell’occasione vino si scordava la password ad ogni login, update manager localizzato in italiano non aggiornava più, Xvnc non riusciva a trovare i font e altre cosucce tipo il cestino che visualizzava la cartaccia quando era vuoto (o viceversa, non ricordo).
    Comunque, tutte cose risolte con i successivi aggiornamenti…

    Ciao!

  18. ogni tanto mi si freeza o una singola applicazione, o tutto gnome…
    devo aspettare un paio di minuti che il sistema si riprenda…

    lo fa molto di frequente quando resumo un suspend, o quando comincia a swappare…
    e il sistema diventa inutilizzabile, con un blocco in media ogni 5/6min…

    lo fa anche senza beryl, quindi il problema non è lui…

    anche se si blocca, non devo spegnere… massimo 2 minuti,
    sento un po’ di casino (probabilmente la ventola che parte) e si riprende da solo!^^

    mah, sono ancora un niubbabbazzo…
    chissà se riuscirò a capire cos’è… ^^

  19. A me sono una versione di Liferea andava in crash, le altre sono sempre funzionate perfettamente! I miei unici problemi sono:
    – Driver penosi della ATI per la mia X1600 (Ma non è colpa di Ubuntu)
    – e dopo una giornata intera di lavoro, alla sera, noto un rallentamento generalizzato nell’aprire/chiudere, alzare abbassare le finestre, credo dovuto da Compiz, perchè se termino la sessione, e rientro, torna tutto funzionante alla perfezione!

  20. ma a nessuno di voi da problemi con lo switch della tty di X?
    nessuno a fatto caso che in festy hanno tolto dal menu i link per Xnest?
    ed i caretteri nelle tty?

    e’ un casino, una volta switchato su una tty differente da quella di X non e’ piu’ possibile tornarci, schermo nero e blocco totale del sistema. Se lanci a mano il comando di xnest x una nuova schermata di login in finestra, parte, ma come la finestra perde il focus…blocco del sistema. I caratteri nelle tty poi, lasciamo perdere, qualunque valore metti nel parametro vga= nel menu.list lo schermo assume risoluzioni improponibili, i caratteri illegibili, mah…

  21. Su tutti i portatili Asus A6VA i driver fglrx freezano l’intero sistema. Il problema non si riscontrava con Edgy.
    Spesso e volentieri anche Compiz causa dei freeze a random, motivo per cui ho dovuto disattivarlo.
    La webcam integrata non funziona e a quanto pare non funzionerà mai.
    La batteria dura circa due ore contro le tre ore e mezza di XP con Notebook Hardware Control.
    Tutto sommato però non tornerei a versioni precedenti di Ubuntu né tantomeno a XP.

  22. Alla fine la politica dei rilasci di debian è risultata migliore : non lo fanno per “lentezza intrinseca” ma perchè consapevoli di avere a che fare con una marea di software eterogeneo ;

    Dbus è instabile da parecchio tempo : anche su Opensuse a suo tempo ha dato parecchi problemi

    il problema principale è paradossalmente l’incontro tra gli sviluppatori e gli utenti : gli utenti messi al corrente delle novità, hanno fretta di vederle girare sul proprio DE ; gli sviluppatori tendono a valutare troppo spesso la popolarità o meno delle proprie scelte molto in anticipo sui tempi di rilascio.

    il risultato è che ci si trova con rilasci in cui il software è da considerarsi mediamente in beta

    per testare una distribuzione prima del rilascio si ha bisogno di un ciclo di sviluppo ben definito – ad esempio di un limite all’introduzione di novità , di un freeze time – e di un ampio parco macchine con hardware abbastanza eterogeneo su cui far girare software ricco di informazioni di debug in maniera continuata con test adeguati che siano in grado di generare bug report esaustivi : questa fase *dovrebbe* essere completamente effettuata internamente :-\

  23. io con feisty non riesco più a copiare DVD video (di filmati fatti con la mia DV) con nessun programma di masterizzazione. Nè brasero, nè K3B, nè GnomeBaker nè Nautilu cd copy. Su winzozz (purtroppo) e su Edgy tutto ok.

  24. feisty non è ai livelli di dapper ma per mia esperienza non ho mai incontrato nessun tipo di problema del genere.al contrario di edgy che mi mandava in fiamme il pc!

  25. Da me tutto ok, forse anche meglio di Dapper a cui, raramente, andava in crash xorg. L’unico difetto che ha è che non si riavvia dopo il suspend, ma quello me lo fa qualunque distro abbia provato, e che non è propriamente un razzo all’avvio (35 secondi), ma mi pare davvero ottima!

  26. Il net workmanager, che funzionava benissimo fino alla beta, ora non ne vuole più sapere di gestire la scheda wireless (bcm43xx) e la scheda di rete.Non funziona più nemeno il wpa.Morale …devo gestirle a manina!!!!!

  27. Io ho un portatile non recente (2 anni di vita) con ATI 9700 e AMD 64 bit e devo dire che Feisty è la distribuzione che funziona meglio tra quelle che ci ho installato sopra.

    L’unica vera rogna nuova è nell’umount dei dischi esterni su cui ci siano partizioni di tipo diverso: l’umount da Gnome non va e bisogna forzare da riga di comando.

    Tra l’altro i desktop effects su Edgy mi andavano solo con i driver ati proprietari, usando Xgl e una serie infinita di script di avvio. Su Feisty invece funzionano anche con i driver open che si integrano perfettamente con X.

  28. C’è un crash di openoffice impress abbastanza fastidioso, ossia facendo partire una presentazione, opendocument o pps che sia, alla chiusura del programma lo stesso va in crash, è un bug noto legato solo alla versione ubuntu di OOo 2.2, segnalato quando ancora era in alpha/beta e pare che nessuno ci stia lavorando su

  29. Sul desktop nessun problema di stabilità, di nessun genere, con uptime di settimane e emule (+ wine patchato per il problema udp) up per giorni….
    Qualche rognina sul notebook Toshiba Satellite A110-178 ma poca roba….. ogni tanto dei rallentamenti…..
    L’unico problema compiz con righe bianche strane che prima non c’erano…. entrambi montano schede video integrate intel

  30. Qualche freeze di troppo con alcune applicazioni (Liferea su tutti).

    Il resto, più o meno, nella norma.

    Personalmente Ubuntu non è mai peggiorata, nei suoi upgrade.

    Ricordo i santi per far funzionare il wi-fi su Warty/Breezy..

  31. Con Ubuntu mi è capitato di crashare molto raramente (dalla 5.04). Con riconoscimento hardware non ho mai avuto problemi ma forse perché uso una configurazione abbastanza “generica”.

    A me liferea non funziona con i feed di pollycoke (ogni volta che tento di aggiungere l’url si chiude il programma) però non è “colpa” di ubuntu ma dei programmatori del software.

  32. Su notebook con scheda ATI:
    1. sia con Edgy che Feisty crash con Compiz o Beryl (tante grazie dipende da ATI…), comunque molti di più con Compiz che con Beryl… il motivo non lo so

    2. problema seccante su Nautilus in seguito alla (prima) richiesta su “Proprietà” di un file: la window si freeza e il contenuto del desktop scompare. Come soluzione intendo provare a cancellare i file di congurazione di Gnome

    Varie ed eventuali: qui il problema non è tanto l’individuazione delle responsabilità e cioè se sia colpa di ATI o vattelapesca ma la reazione dello user medio quando avrà dei problemi sul portatile Dell… : “Linux non va!”

  33. a me l’unica instabilità direttamente attribuibile a feisty era quella legata agli errori del kernel (mi capitava che se una applicazione andava in crash poi non si avviava più fino al riavvio del sistema)… ora con l’ultimo aggiornamento è andato tutto a posto…
    altra instabilità ce l’ho se installo i driver closed (fgrlx) per la mia ati… provocano freeze continui del sistema che lo rendono inusabile (fortuna che gli open mi vanno più che bene)

    per quanto riguarda beryl/compiz non ho nessunissimo problema ad usare le versioni dei repo ufficiali e non vanno mai in crash… stesso discorso per dbus :O

    se poi si tirano in ballo instabilità di software di terze parti o di sistemi in cui sono state mischiate chissà quali diavolerie allora credo sia tutt un altro discorso

  34. Anch’io sto avendo problemi con l’attivazione della partizione di swap e le conseguenze che si porta dietro per l’ibernazione

    A volte il tool di ricerca Tracker non funziona (né tramite Catfish né tramite tracker-search-tool né da linea di comando), ma mi puzza di problema di dbus (ritanghete)

    Il sistema si pianta sull’immagine usata come sfondo per il desktop terminando la sessione di un utente avviata tramite fast user switching

    Gli scaricamenti con d4x lanciato attraverso Flashgot in Firefox partono quando credono

    In seguito a rispristino da stand-by o ibernazione, la scheda wireless non va più

    Mi pare che non ci siano altri problemi ~grossi, ma tutti parecchio fastidiosi, e soprattutto inesistenti in Edgy poco prima dell’aggiornamento
    Devo dire che ho il sospetto anch’io che per aver voluto rispettare la scadenza che si sono imposti abbiano tirato fuori un prodotto non proprio maturo, con Feisty. Al momento sono indeciso fra:

    1)Attendere paziente e fiducioso aggiornamenti che risolvano il mio problema
    2)Fare una nuova installazione da 0 di Feisty
    3)Tornare a Edgy o addirittura a Dapper (che quanto sta indietro rispetto a Feisty, come attualità dei pacchetti?)

  35. a me i problemi non riguardano proprio ubuntu in sè, comunque firefox non mi è mai crashato così spesso, soprattutto con i video di youtube ma anche con molte pagine aperte con immagini e banner sempre in flash;liferea invece dava più problemi con edgy;openoffice spesso quando lo chiudo mi appare la finestra di ripristino documento, ma non c’è niente da ripristinare, infatti poi mi riapre un file vuoto…;la finestra di terminale ogni tanto si blocca quando ridimensiono la finestra(forse è legato alle nuove funzionalità introdotte con feisty);per il resto direi niente da segnalare, tranne che AMO UBUNTU!!! :-)

  36. Dbus in effetti a me a dato non pochi problemi, ma sembrano essere più che altro problemi legati all’interazione di dbus con Gnome perchè poi sono passato a KDE e fila tutto liscio come l’olio

  37. La cosa non può essere presa che a puro dato statistico di un singolo, ma a me va tutto molto bene.

    Su compiz però è vero. Quello rilasciato assieme alla feisty (repository ubuntu) va solo a metà.

    Altra cosa che mi succede è che se chiudo il sistema con una finestra nautilus aperta, al riavvio spesso non parte metacity, ma per me è cosa di poco conto.

    Per tutto il resto, in quanto a stabilità e solidità la vedo veramente bene!
    Finalmente l’improve su ALSA che permette di avere più sorgenti audio contemporanee… Alleluja! Prima per vedere un video da youtube dovevi ricordarti di chiudere XMMS prima di avviare il browser in modo che trovasse il device libero…

    Senza far niente (oddio far niente, ho installato feisty :D ) ora invece va senza problemi.

  38. Sto valutando il Downgrade a edgy visti i continui crash…comunque almeno Beryl si usa ed è veloce, Compiz invece è un vero bidone, uguale a se stesso da tempo nonostante lo sviluppo, tremendamente lento…

  39. L’unico problema è con la mia scheda wireless ma mi rendo conto che in verità è lei ad essere strana.
    Mi spiego:
    Trattasi di una Atheros AR5005G su Fujitsu-Siemens Amilo A1650G.

    Per funzionare vuole MADWIFI e il modulo acer_acpi per essere accesa e spenta.

    Con il wpa_supplicant mi funziona meravigliosamente usando il metodo ‘classico’ del file /etc/network/interfaces (seppur ritoccato per il wpa e per accendere/spegnere la scheda in pre-up/post-down) e sudo ifup/ifdown mentre con KNetworkManager non c’è stato verso, e qualche nottata ce l’ho spesa.

    Per il resto, non uso kubuntu da tantissimo (dalla dapper) e per quello che posso vedere tutto ok.

  40. con kubuntu avevo grossi problemi con il cambio rapido utente, se usavo questa feature e poi effettuavo il logout con il secondo utente mi mostrava una schermata grigia e si inchiodava completamente, e come cimmo a volte si inchiodava in uscita, a me e anche ad un amico a cui l’ho installata. compiz l’ho usato mezz’oretta poi si è inchiodato l’x server, ma questo non è un problema perche neanche mi piace il desktop 3d ;)
    adesso ho installato il pacchetto ubuntu-desktop e uso gnome, e non ho piu nessun problema particolare, windows non lo avvio da un pezzo ormai.

    ah, dimenticavo la penna wireless con chipset rt73, la connessione era molto instabile, ma ora ho risolto…con un cavo telefonico piu lungo e regalando la penna a un amico :(

  41. @40. Anonimo – 7 Giugno 2007 @ 17:36

    Quoto…ho provato sia compiz sia beryl e compiz è tremendamente più lento..almeno sulla 7.04.

  42. Liferea è tragico e sono passato all’ottimo Rssowl (peccato che sia un po’ pesante e non integrato in gnome…)

    Il dvd-rom masterizza ma non riesce più ad estrarre dai cd, nè a copiarne i contenuti su hd…sgrunt

    Per il resto è tutto perfetto, dunque non posso che fare i complimenti al team…se solo quel dvd…

  43. sul mio notebook (un acer travelmate 2303 con intel integrata) non è mai successo niente di strano,ho anche aggiornato all’ultimo kernel senza avere i problemi apocalittici che si narravano. beryl non mi ha mai dato problemi,anzi lo preferisco perchè stranamente è più fluido e veloce di compiz.Sarò io il fortunato?

  44. Notebook Hp con chipset ati IGP320M (con gestione video, 64MBshared), athlon xp2200+, 512MB ddr.
    Tutto l’hardware è riconosciuto ma… se non è connesso ad internet… beh, ci stà una ventina di secondi ad aprire qualsiasi finestra. Non parliamo di avviare firefox.
    Una volta connesso ad internet… voilà, tempi accettabili.
    Boh……

  45. E’ impressionante quanta gente lamenti problemi vari e quanta, come me, non ha problemi di sorta.
    Mi ha riconosciuto pure la penna WiFi che nè Edgy nè Xp (con i driver ufficiali) sono riusciti a far andare.

    Boh

  46. Forse sarà l’altarino con Stallman e Torvalds :p , ma io non ho avuto grossi problemi, a parte Compiz che ogni tanto mi blocca le finestre quando le massimizzo e qualche aggiustamento, tipo l’uscita video di VLC.

    Pure Webcam e scheda video (ATI) non mi hanno dato noie particolari. Sarà che una volta che metto i miei 5-6 programmi quotidiani, poi non ho bisogno di altro. Chi si accontenta gode, come un pinguino.

  47. Aspettavo con ardore questa discussione… e nel mio blog che non voglio postare ne parlavo ma pensavo di essere l’unico… sono estremamente DELUSO da feisty e sono dovuto tornare indietro ad Edgy… succedevano cose assurde ed il sistema si bloccava inspegabilmente sempre.

  48. a me nessun problema, sia con xubuntu che con ubuntu, nemmeno con le versioni precedenti in realtà…

    secondo l'[url=http://people.ubuntu-in.org/~carthik/bugstats/]ubuntu bug statistic plots[/url] ci sono ad ora 25 bugs CRITICI.
    non so quali siano, e nemmeno so cosa significhi esattamento “critico”: ti va in crash il sistema o da solo fastidio ma ce l’hanno tutti? certo è un po’ inquietante…

  49. aaaaaaaahhhhhh ben VI-STA!
    e poi quello da bruciare era windows…..io lo uso con le dovute accortezze e va molto bene e molto meglio di ubuntu

  50. La foto assomiglia in tanto al messaggio di errori di Windows che ti chiedeva se casomai volessi anche tu debuggare il software :D .

  51. X.org troppo aggiornato e non ancora supportato pienamente dai driver ATI =P

    No a parte i driver della scheda video.. su Ubuntu problemi zero!
    Con Kubuntu invece è tutta un’altra storia.. Piccole rogne eh? Ma tipo aprendo Kate da konsole mi vengono visualizzati diversi errori, anche se poi si apre comunque.. Amarok crasha una volta su due ecc…

  52. Io non ho avuto alcun problema.
    Installato sia su un notebook Asus W1000 (IntelCentrino + ATI 9600), Compiz attivato grazie ai driver OpenSource, Tracker + Desk patchata, Samba, Gaim, OOo, audio, video, insomma tutto OK e ne sono molto soddisfatto.

    Stesso discorso sul PC fisso, dotato di cpu AMD ed sc.video Nvidia… con la differenza che qui Compiz è filato liscio da subito.

    L’unico problema l’ho avuto con Kubuntu su una macchina che doveva essere “la base ideale” per Linux, chipset Intel più sc.video Nvidia.
    Non sono riuscito in nessun modo ad abilitare il desktop 3D, ne con Compiz tanto meno con Beryl… ma lo ritengo un peccato veniale :)

  53. Laptop dell inspiron 640m:
    io non riesco a installare feisty su lvm, con li cd alternate. in momenti sembre diversi, l’installer si blocca rimanendo senza scritte (schermata.. blu :D ).
    problemi di software gli stessi citati da tutti finora. il bug peggiore è di gnome-session, che a volte (io salvavo automaticamente la sessione corrente) dopo il login bloccava tutto e mi costringeva a rimuovere la cartella .gnome-session o niente login (non è da poco).

    edgy è di gran lunga più stabile.

  54. Da quando ho installato Feisty sono senza rete per incompatibilità con la mia scheda wireless (zyxel g-302 v3, chipset rtl8185). :(

    Il tutto è stato considerato ufficialmente un bug da tempo.. ora sono in attesa di una patch.

  55. Io non ho avuto neanche un fastidio. Ho dell’hardware mediamente datato in effetti ma non ho mai visto un crash da quando uso feisty. L’unico “fastidio”, peraltro risolvibile in due minuti, è l’incompatibilità dei driver wireless per la mia scheda Belkin USB con le specifiche WPA2: per fortuna esiste ndiswrapper e passa la paura.

  56. Dimenticavo: su Feisty hanno risolto l’odioso bug che rendeva impossibile copiare dati su partizioni XFS con Nautilus……. in più il tempo di boot del notebook è passato da 45 a 33 secondi (HD WD Momentus 100 Gb a 7200 giri)

  57. Avere pacchetti molto aggiornati (= poco testati) può dare di questi problemi, anche se un utente che switcha da windows non credo si metta a inquisire sul programma che crasha e deve essere riavviato, abituato com’è a riavviare tutto il sistema…
    Per chi ha più esperienza e vuole la comodità dell’apt get unita ad un ambiente molto più versatile e più stabile (accurato test dei pacchetti, fin troppo) c’è sempre mamma Debian…

    Io personalmente uso debian per la versatilità anche su architetture un po’ meno diffuse del 386, ho un powerpc…

  58. Uhm riguardo alle edizioni precedenti…non tornerei indietro a una qualsiasi versione di Ubuntu manco mi pagassero :D Feisty è di gran lunga la più stabile finora…io pasticcio parecchio col mio computer (curiosità da simil-nerd, voglia di installare, spazio su disco…e capacità informatiche molto molto rozze e da autodidatta, un mix letale :D ) e con questa distro non ho avuto problemi a parte quello detto sopra, mentre le altre…uhm…credo di aver installato/reinstallato dieci volte in un anno, tra vecchio portatile, computer fisso e nuovo portatile :D

    Inoltre ho amato che in questa versione, finalmente, sia con GNOME che con KDE la connessione tramite wireless sia quasi perfetta. E poi con le altre versioni ero sempre a tentare di sistemare una cosa qui una cosa là, mentre con Feisty funziona tutto in maniera divina (problemuccio con dbus dopo suspend a parte, vedi post precedente). Infine, l’installazione di driver/codec proprietari (di cui ho bisogno, purtroppo) è estremamente facile – e ci sono tante piccole cose migliorate tutto sommato, delle quali probabilmente manco mi accorgo :)

    Poi ci sono cmq piccoli bachi qua e là…ma niente che freezi il sistema o non si risolva con un ‘riavvia applicazione’ (molto, troppo spesso è konqueror ad andare in crash – niente di grave, ma non capisco cos’abbia :-/ ).

    All in all, a 9- for this lovely distro :)

  59. Ah giusto, il sistema hardware: Dell (ovviamente :) ) Inspiron 6400 con 2gb di Ram e scheda Nvidia 7300. :)

  60. Due cose:
    1) temperatura elevata e ventola–> ho paura per il mio turion 64×2
    2) wireless Broadcom –> una tortura, i driver open nn fnz, ho dovuto installare ndiswrapper

  61. Nel mio caso solo due cose funzionano male. La prima è OpenOffice, in particolare Impress. Che poi, cosa buffa, ogni volta che crasha parte il ripristino che mi avvia Writer!

    E poi c’è Firefox 2, che sto cominciando ad odiare!!! Tanto che ho smesso di utilizzarlo… Non lo so perché, magari la causa è dovuta al fatto che ogni giorno utilizzo molti servizi web relativamente complessi. Fatto sta che mi capita almeno un crash al giorno. E non ne posso davvero più! :(

  62. Ah dimenticavo che il mio hard disk SATA Fujitsu da 2.5 pollici sotto linux è troppo rumoroso. Fa un gran casino che mi preoccupa un po’. Ho segnalato il problema su Launchpad ed ho notato che anche altre persone con un notebook con hdd sata 2.5 hanno lo stesso problema.

  63. @Lore e altri con lo stesso problema: qui non ci sono problemi con il vecchio Firefox, a parte il fatto che come al solito succhia via molta memoria (anche se personalmente non me ne accorgo – ho fin troppa ram). Forse se come suggerito iniziassimo a postare le nostre spec macchine sul launchpad.. :)

    Cmq neanch’io uso più troppo Firefox – se solo Konqueror avesse il supporto alle estensioni .xpi ne fare volentieri a meno, ma ce ne sono cinque o sei di cui ho bisogno assoluto. -_- (del resto, Firefox non ha il supporto per i file .war, né i comandi per usare i motori di ricerca personalizzati, stile gg: per google, quindi al momento sono un dual browser user…e poi Konqueror è MOLTO più veloce e leggero…)

  64. @ 43. marco
    ” con kubuntu avevo grossi problemi con il cambio rapido utente, se usavo questa feature e poi effettuavo il logout con il secondo utente mi mostrava una schermata grigia e si inchiodava completamente … ”

    Attenzione che il fast user-switch deve necessariamente avviare un’altra istanza di X su un display diverso e su una porta tcp diversa ;-)

    ad es: user1 -> display0: -> vt7 -> tcp 6000
    user2 -> display1: localhost -> vt8 -> tcp 6001
    user3 -> display2: localhost -> vt9 -> tcp 6002

    e così via … già al terzo utente potrebbero esserci grooooooooossi problemi :D

  65. con una fresca installazione di feisty devo dire di non avere affatto problemi di stabilità…liferea va da dio e risolve un sacco di bug che avevano le versioni passate…mi sembrava molto più approssimativa edgy in realtà…boh…non capisco proprio

  66. Una marea di post!!! Cmq, anche io ho avuto problemi con feisty, non mi riconosce i pen drive e gli hd esterni, vede la mia rete wireless domestica, ma non riesce a collegarsi, e tanti altri piccoli problemini…. Stesso discorso anche per Kubuntu, sia sul mio notebook che sul pc di casa. Attualmente sto usando pclinuxos 2007, che a parte non avere gli immensi repositories di ubuntu, va molto bene, e per me che preferisco usare kde, devo dire che è pure molto curata graficamente…..
    Spero di tornare a K/Ubuntu magary con Gutsy, se le cose migliorano!

  67. Da anni sono utente Suse, abbastanza soddisfatto, da alcuni mesi ho iniziato ad usare anche Ubuntu, 6.10 a casa poi aggiornata a Feisty ed al lavoro (Feisty) su un vecchio PIII, sia con gnome che con xfce, con discreta soddsfazione, considerando la macchina ed anche che la mia box principale è un dual xeon 2.8ghz.

    Da alcuni giorni ho montato un nuovo box, il dual xeon andrà a fare il server e questo diventerà la mia macchina di lavoro e smanettamento:
    MB Asus M2N-E SLI con Athlon x2 5000 e nvidia 7600GS.

    Dopo aver scelto con cura l’hardware, il primo problema è stato cosa installare???
    Affezionato a KDE, considerando gli ultimi eventi di Novell/Suse, mi precipito ad installare Kubuntu 64bit.
    L’installazione procede bene, senza intoppi, non viene riconosciuta la scheda audio integrata, va bhe, ci guarderò dopo… nonstante qualche “incongruenza” riscontrata leggendo i vari blog, configuro alcuni repository aggiuntivi, aggiorno, installo i driver nvidia, abilito compiz e… qui cominciano i guai!
    oltre a qualche crash del server X le prestazioni non sono entusiasmanti (con compiz) quindi provo beryl che pare essere meglio integrato in KDE, le prestazioni migliorano, senza il composite abilitato poi, kde va veramente come una scheggia, ma ci sono troppe cose che non mi convincono, faccio fatica ad ottenere un kde come piace a me o comunque come ero abituato con opensuse 10.1 inoltre in 3 giorni di aggiustamenti vari, persistono alcuni sporadici crash di X, ovviamente non essendo poi sistemista di professione, in poco tempo di tutti i sudo apt-get install mi avevano un po’ stuccato, così preso da un certo nervosismo, preparo il cd di installazione per OpenSuse 10.2 via rete, sempre a 64 bit… anche qui procede tutto bene per l’installazione, anche se ovviamente, via Internet, con tutti i pacchetti che installa suse è servita tutta una mattinata… a sistema pronto, noto che anche suse non ha riconosciuto la scheda audio… e la cosa comincia a puzzarmi, così decido di risolvere subito… devo forzare il driver snd_usb… bene ora funziona… poi la storia si ripete, anche in questo caso, sporadici crash di X e di arts e dopo aver aggiornato repository e kde alla 3.5.7 non funziona più bene nulla, konqueror non parte più né da menu né da linea di comando, usando kfmclient, sia beryl che compiz vanno a tutta birra ma… con qualche crash ogni tanto… che fare???
    Non posso accettare una macchina così! e sono stra-convinto che l’hardware è apposto! così altra decisione drastica:
    Mi leggo tutta la serie di pollycoke su come felipizare ubuntu, su le meraviglie di nautilus spatial ecc. ecc. e 2 giorni fa decido di installare ubuntu feisty “vero” sempre ostinatamente 64bit… bene, visto che a questo punto mi avrete già mandato a quel paese, la farò breve:
    un altro mondo!
    tutto è filato liscio in questi due giorni, ho già installato anche vmware workstation, per me indispensabile per lavorare, ed ovviamente compiz, con smanettamenti vari sulla configurazione… non posso esprimermi definitvamente sull’affidabilità e solidità di Feisty dopo solo due giorni… ma se il buongiorno si vede dal mattino…

  68. Mamma mia, meno male che hai risolto, mi stava salendo un’ansia… :)

    Io mi sto dividendo (come mio solito) tra XP, Vista, OpenSuSE, Ubuntu, Mandriva, Freespire e OpenSolaris. Non mi soffermo mai su una distribuzione così a lungo da trovarne i difetti più viscerali: non so proprio cosa dire di Dbus… magari era quello che è sclerato quando feisty mi è morta e mi ha costretto a riavviare (è successo 2 volte da quando è stata rilasciata: sicuramente non abbastanza per etichettarla come “instabile”)… boh…

    Parlando in senso molto generale mi sembra proprio che Feisty sia un vero gioiellino: le sole cose che non mi vanno sono la X-Fi e la PC-TV 310e (ma queste non sono mai andate su nessun computer terrestre con Linux, non mi tange…).

    Ciò che non mi piace troppo sono le performance della mia Radeon X1600, e no, non dipende dai drivers: ho provato tutti i drivers dalla versione 8.28 (inclusa in Ubuntu) alla 8.36 e non c’è il minimo segno di miglioramento in termini di prestazioni, se non che gli stessi drivers su SuSE e Mandriva sono almeno (e dico “ALMENO”) il 40% più performanti. Non so perchè. Comunque finchè Compiz funziona senza andare a scatti mi sta bene anche così.

    Sono d’accordo sul fatto che Dapper sia più affidabile di Feisty: secondo me è la miglior versione di Ubuntu mai realizzata, forse anche la miglior distribuzione che abbia usato, seppur per poco, ma ad ogni modo con Feisty non posso certo dire che la stia rimpiangendo. Edgy è stata un fiasco totale per me, non mi ha mai funzionato nulla… sarò stato sfortunato…

  69. Premetto che sono un affezionato utente Arch Linux, ma, dato che il disco contenente il sistema operativo sul piccolo serverino di backup dell’ufficio è morto una decina di gg fa, preso dalla curiosità ho deciso di provare Feisty. UN DISASTRO!
    Dopo qualche ora dall’installazione firefox ha deciso di non avviarsi assolutamente più (risolto rimuovendo e reinstallando il pacchetto), dopo 2 gg di uptime NFS ha deciso di non accettare più nessuna connessione (risolto con un riavvio del sistema anche se il problema si ripropone regolarmente a distanza di un paio di giorni) mente le condivisioni SAMBA sono defunte 2 gg dopo. Ah, c’è anche da aggiungere che, essendo la macchina un Sempron 2800+ a 64 bit in un primo momento si era tentata l’installazione della ver a 64 bit, appunto, la quale, però, a ben pensato di dare un ottimo “Kernel Panic” al termine dell’installazione…per ben 2 volte (con due copie diverse scaricate da server diversi e masterizzate con K3B previo controllo dell’hash md5 della iso), il problema è stato risolto installando la versione a 32 bit. Il tutto condito da qualche allegro crash di gnome durante l’accesso VNC e dall’impossibilità di autenticarsi con SSH.
    RISULTATO: lunedì decido se tornare a Arch o se provare Debian (idea che mi frulla già da qualche tempo; secondo voli vale la pena?). So che qualcuno penserà che ho sbagliato a configurare questo o quello o che ho combinato chissachè, però, considerando che spesso Ubuntu è consigliata ai novizi io mi chiedo: ma se usando gnu/linux dal ’99 felicemente sia per lo sviluppo di applicazioni che nell’ambito dell’amministrazione di sistema trovo tutte queste difficoltà ad avere una Ubuntu funzionante, un utente alle prime armi come fa?

  70. Data la situazione cui versano gli amici X-Windows dipendenti mi permetto di ricordare le magic key sequences:

    Premete con contemporaneamente con tre dita i tasti CTRL+ALT+BACKSPACE urlando ZUMMOLO. Tale operazione ucciderà il cattivo server X che non dà segni di vita magari dopo aver fatto uno switch da terminale grafico a testuale con COMPIZ attivato (cosa che puntualmente si risolve in un bella schermata priva di finestre). Tornerete nel sano e virile ambiente a linea di comando dove potrete ricordare di stare usando un sistama Unix e digitare il mitico startx per rivedere le finestrelle

    Facendo la stessa operazione, ma urlando ZUMMOLA, la combinazione Alt+STAMP+k ucciderà tutti i programmi presenti sulla console virtuale, sia mai che qualche lettore di MP3 sia stramazzato al suolo rendendovi impossibile muovere il mouse.

    Spero vi sia utile e sopratutto spero che il vostro kernel sia stato compilato con il supporto delle magic key

  71. @inveromuto

    La tua prova è interessante. Anchio sto provando Ubuntu 7.04 su AMD 64. Non ho avuto problemi di Kernel Panic, ma a casa. Non ho avuto la possbilità di fare stress test su SAMBA (NFS non lo uso mai, è sempre stato un pianto).

    Mi interesserebbe capire che cosa non va. Che tipi di scheda madre monti? Usi fake Raid? La scheda di rete?

    Ho notato, quando usavo Dapper, che nel giro di qualche tempo, sporadicamente, il buffer TCPIP della mia scheda si saturava, l’unico modo per ripristinare la situazione era staccare l’alimentazione al PC. Potrebbe essere il tuo problema, ma io fantasticavo fosse colpa della versione 32 Bit dello stack.

    In effetti, dopo una settimana, la cosa non si è ripetuta.

  72. A me Feisty non ha mai dato problemi… solo quando ho provato a mettere le mani dove non sapevo… sarò un miracolato! :)

  73. Uso da aprile Kubuntu 7.04 dopo un mese con MEPIS e diversi tentativi. Googleearth don’t works with my video card settings. I hope willl be a simple routine to set up my ATI Radeon X300 in the ubuntu future, that will not interfer with the OpenGL or other 3D apps.

  74. Tutte le distribuzioni che uso sono 64bit, e tutto quanto detto sopra è riferito ai 64bit.
    L’unica Ubuntu che ho davvero odiato è stata Edgy: provata a 32 bit e funzionava malissimo; provata a 64bit e non funzionava proprio. Sul mio sistema edgy era assolutamente inservibile, ma è stata una distro riuscitissima e apparentemente soltanto sul mio pc funzionava da cani…

  75. @24 & @45
    Credo che la “non facilità di copiare DVD” sia un problema di kernel – la butto lì ,: ide_scsi VS ide_cd ??????

    A me sembra comunque *LOGICO* che su una distribuzione destinata a equipaggiare nientemeno che computers DELL, la feature di copia on the fly o di estrazione non venga “concessa” gratuitamente ;-)

  76. ciao a tutti lavoro da anni con server Freebs de debian.. (solo server senza desktop ) , ma logicamente su tutti i pc in uso x il lavoratori si mette windows…xk un lavoratore non puo di punta in bianco imparare unaltro sistema operativo….CMQ windoWS e’ Windows non ce’ niente da dire… SONO 2 cose DIFFERENTISSIME se aperte al grande pubblico…
    LINUX lato desktop diciamoci la verita’ e’ x ki ha da perdere tempo ……. anche se IO SONO il PRIMO AD USARLO…xo logicamente SOLAMENTE x determinati lavori… o programmi.
    X quanto riguarda i dekstop sono passato da pochi giorni a Kubuntu dato che la ubuntu con gnome e’ penosa…e sembrano i pc della nonna …
    la kubuntu la vedo una ottima distribuzione.. anche se installandola su 2 pc:
    un portatile e un desktop
    nel portatile tutto xfetto rileva anche il blueTooT l’infrarosso e qualuqnue cosa esista..
    nel desktop invece il wireless DLINK USB non lo trova..(quindi tornando al punto di prima se DOvessi far eun lavoro di installazione di sistema operativo in una azienda..DI CERTO non installerei linux.. gia partendo da questo fatto…ci sarebbe solo una perdita d tempo e soldi x sistemare quel cazz di usb dlink wireless..Dato che la casa produttrice da i driver copmresi nella scatola X windows…quindi verrebero installati in 2 minuti-)
    cmq sul portatile ho installato Kubuntu + driver scheda video ATI+ Enemy territory (gioco di sparatutto+AIMBOT piccolo trucco x sparare in automatico alle persone e vederle attraverso i muri) e vi giuro e’ una scheggia MMMOLTO piu veloce di windows…(XO RIMANE IL FATTO CHE X FARE IL TUTTO ho sprecato vari giorni…)
    cmq x il resto tutto OK

  77. Caro concittadino, complimenti innanzitutto per tutto ciò che hai creato. Semplicemente fantastico. Sito curato benissimo. :-)
    Entrando In-Topic, l’unico neo che ho nella mia Ubuntu 7.04 è l’anomalia in Nautilus al momento di richiamare le proprietà in un file, rallentando un pò. Per il resto, tutto funziona come la Edgy: PER-FET-TA-MEN-TE.

  78. @oter
    La scheda madre è una ASUS K8V-VM ed uso la scheda di rete integrata. Non faccio uso di Fake Raid. Non credo sia un problema di buffer TCPIP anche perchè solo alcuni servizi (NFS, SAMBA, MySQL e VNC) si mettono “a riposo” dopo tempi più o meno brevi di attività. Il fatto è che, anche andando a spulciare io logs di tali servizi non riusltano richieste rifiutate o malformate, semplicemente è come se non stessero più ascoltando anche se i demoni sono ancora attivi. Addirittura quando NFS smette di rispondere se si avvia un’altra macchina dell’ufficio quando tenta di montare le condivisioni NFS si blocca, ma non qualche secondo come nel caso ci sia il server NFS arrestato (finchè non si accorge che il servizio non è disponibile), semplicemente resta li in eterno ad inviare milioni di richieste, anche per ore se la si lascia fare.

  79. @invernomuto #76:

    Semplice… non se ne accorgono.
    Anche io ho più volte messo le mani su ubuntu, ho trovato tante mancanze e molte inaffidabilità. Quella di NetworkManager che funziona solo in dhcp e che litiga con network se imposti qualcosa di statico è la più fastidiosa nell’installazione sui notebook, ma ce ne sono molte altre, tra cui quelle su Samba e su NFS, che anche tu hai rilevato.

    Il punto è che ubuntu va benissimo per l’utente novizio perchè questo usa amule, firefox, ha il router di alice in dhcp, e fa girare un po’ il cubo con compiz, dopo aver copiato ed incollato i comandi dalla guida per installare beryl.
    E’ chiaro che il sistema funziona, ed il peggio che possa capitare è che beryl crashi ogni tanto.
    Per essere convinti di avere un software fanstastico non c’è quel peggio che usare tale software per le uniche 3 cose che non danno problemi :)

  80. Questa volta sarò breve… per evitare possibili fonti di incasinamento ed instabilità, quali sono secondo voi i repository “extra” sicuri e stabili, che non devono assolutamente mancare in sources.list e quali quindi quelli da evitare?
    Sarà una domanda cretina, ma in giro ho visto elenchi di repository abbastanza “discordanti”.

  81. @Trinket:

    Per come funziona è come è strutturato apt, dipende unicamente dalla bravura e dall’attenzione di chi ha fatto il pacchetto, non c’è una regola precisa.
    A me è capitato di dover reinstallare una Ubuntu a causa di un pacchetto fallato nel repository universe (il pacchetto era K3D).

    La magagna è sempre dietro l’angolo.

  82. @Artemis

    Mi hai illuminato! Ho configurato “eth0” con il network manager impostando IP sattico. non sapevo che desse problemi solo che, dovendo aprire le porte sul firewall del router per l’amministrazione remota, con IP statico è più comodo ;-)
    Ora provo in DHCP.
    Grazie ancora.

  83. Qui sul mio Inspiron 6400 Feisty funge a meraviglia.
    Anche con carichi pesanti come 2 macchine virtuali in esecuzione su VirtualBox
    L’unico problema fastidioso è con compiz (ho abilitato solo effetti base) che non fa funzionare bene i bottoni di metacity.
    E’ un bug segnalalto da un bel pò di tempo
    https://bugs.launchpad.net/ubuntu/+source/compiz/+bug/83399
    ma ancora non risolto.
    Per il resto tutto ok,anche il “Suspend” che in tutti i miei precedenti pc non ha mai funzionato.

  84. @invernomuto

    Io non ho mai avuto nulla di statico, eppure problemi come quelli descritti da te li ho avuti. Quando, con la versione 32 bit, eth0 non rispondeva più, in realtà il meter degl switch era in saturazione, migliaia di pacchetti inviati sulla rete locale.

    A me sembra una pegola a livello “basso”, perchè svariati servizi davano lo stesso effetto. Ed in effetti me lo confermano le tue visite al log, non è colpa dei servizi, ma su ciò che i servizi si appoggiano.

    Cmq con la versione 64 non ho visto ancora questo casino.

  85. Caspita io sono il + fortunato di tutti…..non mi si è presentato nessuno di questi problemi nonostante il mio scassatissimo computer e la mia scheda video datata riesco a far partire anceh gli effetti grafici in maniera veloce e Crashano RARAMENTE!!

  86. Personalmente parlando ho problemi con Compiz che quando attivo mi causa la mancata visualizzazione delle finestre di evolution alla prima, seconda pertura: le finestre si aprono MA non si aggiornano i contenuti.

    Inoltre ho il motore di evolution exchange che ogni tanto crasha miseramente (ma basta riaprire evo per risolvere, 5 secondi!).

    Infine ho problemi con grandi file di open office, ma non c’entra niente UBUNTU.

    Quindi la mia esperienza è del tutto positiva: come si fa a dire che è instabile quando si guarda a Windows? Ma anche in senso assoluto, quale altro sistema operativo Open Source offre una così completa gamma di funzionalità? Fedora? Forse… allora facciamo un paragone tra i due, no?

  87. Ci tengo ad aggiungere che uso ubuntu su 3 pc completamente diversi:

    – PIV 3.0 HT ufficio, grafica intel, hardware HP, 500MB RAM
    – PIV 3,0 HT casa, grafica NVIDIA, hardware assemblato con mother board ASUS P3B800 DE (se non sbaglio), 1GB RAM (dualC.)
    – portatile mob. 1,7, 500MB RAM, arch. centrino, wireless intel

    Col portatile ho qualche problema con la gestione del portachiavi per il wireless, ma chi se ne frega!
    Sempre col portatile non mi funge il modem, ma mi porrò il problema quando mi servirà.

  88. Dire che Ubuntu è instabile mi sembra un’espressione troppo forte… Certo esistono dei problemi con alcuni software e tool integrati, ma che il sistema operativo sia instabile di suo, è proprio una cavolata. Io non ho mai avuto riavvii inaspettati come mi succeddeva con windows o cose di questo genere….

  89. @giovanni recchia

    Come si fa a dire che è instabile? Semplice, windows non fallisce la visualizzazione delle finestre dai tempi delle win16.
    Compiz/Beryl sono instabili e hanno diritto ad essero visto che non hano ancora raggiunto la versione 1.

    Certo basta non usarli e il sistema diventa stabile (si spera),

    Cmq, per quanto dispiaccia bisogna ammettere che qualche problema X-gnome li ha, non basta dire “Anche VISTA ha problemi”, bisognerebbe risolverli

  90. Personalmente ho vari pc con ubuntu e xubuntu 7.04 e debian nessun problema…
    1) portatile presario 2700 ubuntu xubuntu uptime 30 giorni mai nessun blocco.
    2) Desktop assemblato da me asus A8N-SLI 2 giga di ram 2 geforce 6800 amd 64 3500 lo uso molto per giocare ubuntu nessun problema anche dopo ore di gioco mai un problema (al contrario di windows che si blocca sempre)
    3) desktop in ufficio Xbuntu mai un problema sempre assemblato da me asus p2b pentium 2 350 512 ram
    4) Desktop sempre assemblato da me asus non mi ricordo la sigla lol amd 1000 512 mb ram Nvidia gforce 4 nessun problema.
    5) Portatile toshiba satellite a100-022 intel centrino core 2 duo @7200 2 giga di ram Nvidia manta una debian lenny nessun problema.
    ho anche altri pc ma usandoli saltuariamente non li descrivo.
    tutti questi pc vengono usati tutti i giorni…

  91. @ invernomuto
    Io sto provando da un mesetto Debian testing sul mio AMD64, però non proprio standard ma partendo da un’installazione minimale e poi aggiungendo xorg, kde base e solo quel che mi serve, e devo dire che per ora mi sembra stabilissima e molto più veloce di Kubuntu (in avvio poi è + veloce di XP, 21 secondi al login!!!).
    Se per te non è basilare avere subito le ultime versioni disponibili dei software, o se non ti spaventa installarli dai sorgenti, fossi in te la proverei!

  92. @Artemis
    non so cosa dirti io con il pc ci faccio veramente di tutto dal gaming pure con cedega quindi emulazione windows
    Fotografia digitale ho 2 macchine fotografiche digitali una canon 400D e una A95
    Condivisione rete locale con samba (mio padre ha un portatile con windows)
    Visione di dvd Divx Ascolto musica molta…
    Creo Divx per il mio multimedia player
    Uso VirtualBOX con vari OS per sperimentare piu che altro non per necessità.
    masterizzo si insomma tutto quello che facevo con windows.
    unica limitazione sono i giochi che scattano con cedega quindi uso solo Guild wars.
    per il resto se ho voglia di giocare ad un gioco che non va bene avvio windows XP

  93. @Cristian75:

    Onestamente non mi pare che quello che dici sia “di tutto”. Mi sembra semplicemente che siano quelle 4 cose da desktop casalingo.
    Con ubuntu ho problemi anche già a fare delle configurazioni di rete che non siano dhcp. Nella maggiorparte degli usi che faccio, poi, ubuntu non posso nemmeno usarla.
    Un po’ per inaffidabilità, un po’ per limitatezza.

    Ora, questo *secondo me* è molto grave. Poi ognuno usa il pc come preferisce, e si torna a quello che ho detto prima. Tutti i sistemi operativi sembrano stabili ed affidabili quando non li si sfrutta. Perfino Windows.

  94. @Artemis

    Io accendo il mio portatile con Feisty e senza nemmeno toccarlo dopo 5 minuti si freeza.
    Se questo è un sistema stabile…
    Nascondere significa non mirare a migliorare.

  95. @Artemis
    Il mio non vuole essere un post flammoso… io sono il primo ad essere dispiaciuto del fatto che sono dovuto tornare ad Edgy, se vuoi faccio finta che va tutto bene…

    Cancellatemi questo post che non c’entra niente !!!!
    Mi sa che mi devo aggioranre anche alcuni pacchetti nel cervello prima di scrivere

  96. @Luigi Molinaro:

    Non ho capito molto bene il tuo ultimo intervento, ma penso che tu abbia capito da solo che io non sto dicendo assolutamente quello di cui mi additi :)
    Non ho intenzione di flammare con te, anche perchè pure io ho avuto pessime esperienze con ubuntu e parenti, e sono straconvinto che siano distribuzioni molto approssimative.

  97. OT

    @ Artemis: “distribuzioni molto approssimative” in un blog frequentato da molti ubunteri é un po’ andarsela a cercare.

    Un po’ più diplomazia non guasta.

    /OT

  98. @Artemis
    ovviamente non faccio solo quello che ho scritto.
    mi fai un esempio di uso “intensivo” del pc.
    in linea di massima lunica cosa che non faccio è programmare.
    windows non è assolutamente stabile…

  99. @Xander:

    infatti ho detto “molto approssimativa” e non “è una merda”.. io la chiamo diplomazia :)

    @Cristian75:

    Basta infilarlo in una rete locale abbastanza complessa perchè si trovi una configurazione di rete non dinamica e con un route non proprio banale, e già mostra i suoi limiti.
    Se poi pretendi un certo uptime, è una catastrofe…

  100. @114 Artemis

    io ho tentato più volte di scrivere che ubuntu è una distribuzione che definire approssimativa è un bell’eufemismo … solo che scriverlo qui è come parlare al muro … anzi peggio : invece dell’eco ritornano pietre … XD

    in generale però c’è da dire che quasi in tutte le distro che hanno un ramo free e uno commerciale, il ramo free è sempre parecchio “approssimativo” :-\ …

  101. A me Feisty va benone, mai un crash fino ad ora, e col nuovo kernel che (nella mia beata incoscienza) ho installato il giorno stesso in cui è uscito ho anche risolto l’unico problema che avevo, cioè la lentezza con cui si avviava (edgy e feisty col kernel vecchio impiegavano 5 minuti). comunque anche edgy era praticamente perfetto, quindi nessun problema, anzi, visto che sul vecchio pc avevo xp installato 4 anni fa che mi saltava almeno 5 volte al giorno (non avevo mai formattato) è stato un bel salto, davvero

    però:
    ho lo stesso problema con openoffice impress di cui parlava fox al commento 30, che è veramente strafastidioso perchè lo uso spesso e succede sempre. una rogna

    anche a me i video di youtube mandano firefox in crash (infatti ora uso spesso epiphany)

    ho problemi con azureus, che non va, trova le fonti ma i download non partono, e comunque hanno problemi di velocità (va a sprazzi, e comunque dopo al massimo un’ora si ferma tutto), malgrado non abbia problemi di porte o di rete e (ahimè, mi tocca dirlo) da xp scarico gli stessi torrent senza storie. inoltre mi si blocca quando esco.

  102. @Artemis
    beh io non ho una rete complessa per provare quello che dici tu.
    ho una rete di 6,7 pc al massimo quando sono accesi tutti.
    quindi non posso fare altro che credere a quello che dici.
    per il discorso uptime credo che un notebook con 30 giorni di uptime non siano male.
    con questo non voglio mettere in dubbio nessuno solo esporre la mia esperienza.
    forse alcuni di voi piu che ubuntu dovrebbero usare debian ho altro.

  103. ciao,

    utente ubuntu da sempre, mai avuto un crash/freeze fino a edgy, che invece mi ha dato problemi su due pc dei quali uno usato in azienda. A casa ora ho festy ma lo usa la mia ragazza e non ricevo feedback negativo.
    Purtroppo al momento sono in giro con un portatile ASUS che non piace a ubuntu, niente scheda rete e scheda wifi, quindi sono su tutto il giorno su XP (downgrade da vista) . Forse è piu’ stabile di edgy :-)

    Per uso aziendale, Dapper LTS is my choice :-)

    bye

  104. @Cristian75:

    Se devo essere sincero, ho usato ubuntu solo quando mi hano detto di usare ubuntu, e mai di mia spontanea volontà :)

    Comunque a me, come già rilevato da altri più su, dopo un paio di giorni di maciullano i servizi, e roba come samba o nfs cominciano a sclerare.
    Solo un feisty, comunque. Dapper funziona correttamente.

  105. @115 Anonimo:

    Io solitamente uso CentOS per tutte le applicazioni in cui non devo essere approssimativo… Per me uso fedora. E’ un po’ approssimativa, ma di sicuro meno di ubuntu.

  106. Ma sbaglio o l’ultima versione di Ubuntu è sempre un po’ instabile?
    Mi è sempre sembrata la situazione “normale”.
    Se volete un sistema più stabile installate la versione precedente.

  107. ho aggiornato alla Feisty proprio perche’ la Edgy era instabile. Speravo in un miglioramento. Il problema e’ che le versioni precedenti non vengono piu’ considerate, quindi non migliorate. Andando avanti cosi’ si aggiunge instabilita’ ad instabilita’. Penso che installero’ Debian sul mio laptop di lavoro.

  108. Ciao,

    sinceramente ero ansioso di poter usare la lan integrata del mio nuovo pc (una Marvel Yukon), invece nulla da fare!

    Si blocca in continuazione. Ho dovuto riciclare una vecchia realtek su slot pci per poter usare il pc serenamente.

    Peccato, occupato uno slot che mi potrà servire. Peccato anche perchè sotto xp andava una vera emraviglia….

    Chissà.

    Ciao

  109. ubuntu è l’unica distro che mi riconosce INTERAMENTE l’hardware. a me sembra tutto a posto. l’ambiente java che uso per programmare va da dio, mysql funziona a dovere, la musica la sento, i dvd li vedo, mi va pure (dopo un po di configurazione) ePSXe sul 64 bit senza problemi, beryl fa quello che devo fare e non mi va più in crash da quando ho capito che avevo configurato male lo xorg.conf. masterizzazione e copia da cd/dvd su hard disk è perfetta. e devo dire anche che ubuntu e mandriva sono le due uniche distro su cui sono riuscito a far partire la connessione a internet usando la GUI, per tutte le altre (gentoo, debian sarge, freebsd, fedora) sempre smanettamenti da terminale.

    Le cose che vanno male sono gli screenlets di compiz, e infatti non li uso più dopo aver visto cosa combinavano al sistema. Open office database non funziona per quanto riguarda le procedure guidate, meno male che so usare mysql. VNC mi ha sempre funzionato da cani come anche ssh. firefox non lo uso quindi non so se mi potrebbe causare crash.

    Le stesse cose non le posso dire per kde invece, che mi dà piccoli, ma numerosi problemi. Xfce invece funziona benissimo, tra l’altro uso thunar su gnome quindi…

    per quanto riguarda la velocità di avvio mi sembra nella norma. molto rapida prima che ci installassi su milioni di cose (la mia partizione /usr pesa oltre 20 giga), cmq non superiore a quella di una qsiasi versione di windows.

    io ho fatto l’upgrade direttamente da edgy. sul secondo hard disk ho installate altre distro di linux (fedora 7, freebsd 6.2 e la alpha del gibbone) e devo dire che anche su questo hard disk molto rovinato linux gira bene (gibbone incluso).

    secondo me non è tanto il caso di stare a dire ‘ma è meglio se passo a debian allora? o a fedora?’. nella mia esperienza ho visto che diverse distro di linux sono più adatte ad essere impiegate per diversi scopi. se vuoi un server non userai ubuntu… per quanto riguarda invece un desktop potente e intuitivo ma ancora altamente configurabile è chiaro che ubuntu non ha rivali… e cmq stabilità o instabilità dipendono spesso dai repository scelti… IMHO

    segnalate i bug! sempre!

  110. Mah, a parte un Network Manager inutile per WPA e statici con WPA, beryl e tutto il resto va alla grande. Anche i driver Nvidia installati con un clic di mouse. Basta alleggerirlo un pochino, giusto perchè non ci metta due ore ad avviare….

  111. Per Invernomuto: provare a tutti i costi DEBIAN. Trovata su una rivista, ho montato la Etch che poi solo dopo ho scoperto essere in realta’ una lenny/sid: una meraviglia. Su un misero PIII 1000 con scheda radeon 9800 gira anche beryl (certo non e’ un fulmine ma accettabile) e senza driver proprietari! Mi ero sempre fermato su Debian perche’ considerata ostica, in realta’ comincio a pensare che sia inutile installare una Ubuntu quando, dopo essersi impratichiti su linux su qualche altra distro, Debian e’ abbordabilissima. In 3 mesi di uso ha crashato una sola volta e perche’ francamente stavo smanettando un po’ troppo pesantemente. Un consiglio: se non vuoi essere assillato dagli aggiornamenti installa la etch stable. Per dirla tutta: DEBIAN e’ piu’ facile di Slack (grande primo amore….)

  112. Feisty è un ottimo sistema, ma sembra ancora un po’ giovane. La cosa che mi infastidisce maggiormente è la totale inusabilità di funzioni come standby e sospensione, che funzionano una volta su dieci. Meglio spegnere, ma non è certo comodo.

    In generale un sistema davvero maturo dovrebbe essere bello pronto subito dopo l’installazione, e non richiedere mille piccoli settaggi per poter funzionare, come avviene con ogni distro linux ora. Sono convinto che sia l’unico modo per convincere un grande pubblico, e per avvicinarsi al mitico OSX!…

  113. Quei mille piccoli settaggi servono proprio ad impratichirsi. Oggi in un negozio Apple mi sono avvicinato ad un notebook, ho cercato un terminale: niente!! Ho provato a fare un CTRL-ALT F2, nemmeno…. boh! Si, tutto carino, per carita’ ma per favore non parliamo di informatica o computer con gli utenti Apple, gente che per attaccare una periferica va in un negozio Apple; secondo me peggio degli utonti win che, devo dire, tanto tonti non sono perche’ poi sono costretti per forza a smanettare a forza di problemi. Ribadisco cmq: ho installata una Ubuntu Dapper che devo dire va benino e sulla quale riuscii in tempi ‘lontani’ a installare compiz. Pero’ DEBIAN e’ un’altra cosa, mi dispiace.

  114. io ho due problemi con ubuntu….
    1-non riesco ad espellere il cd quando voglio;
    2- ho un portatile vecchio su cui ho installato ubuntu 7.04 e mi e` andato in crash…ora non si avvia piu` e non riesco a formattarlo per una nuova installazione…qualcuno sa come fare???

  115. Con Feisty mi trovo benissimo, con beryl altrettanto e ho una Ati.. nessun problema nè crash nè di beryl nè del pc… invece firefox crasha spessissimo

  116. Anche a me con Feisty va tutto liscio sul mio aspire 5602. Va beryl, unica pecca è l’ibernazione a cui pero’ non ho realmente messo mano seriamente(ancora).Il problema sono solo i driver ati ma non dipende certo da ubuntu e credo se ne sia straparlato! firefox non crasha ma succhia ram, preferisco epiphany!

  117. 1) Sei un grande, nessuno utilizzerebbe linux (qualsiasi distribuzione) senza la gente come te che perdono il sonno a scrivere guide ecc.. GRAZIE.

    2) Ho una ati mobility radeon x600, driver open e compiz non va neanche a bastonate, voglio dire va ma matematicamente si blocca e devo tenere premuto il pulsante start per 5 sec.(che tristezza),
    Per il resto va una meraviglia, (evviva l’opensource) anche se non me la sento di consigliare linux ad un’azienda, secondo me c’è ancora molto da fare, ma la strada corta e semplice non ha mai dato soddisfazioni a nessuno!

  118. Ho un problema che non riesco a risolvere in nesu modo…se mi poteste dare una mano vi sarei immensamente grato.

    Credo sia lo stesso problema riscontrato da Intelligebete nel post https://pollycoke.wordpress.com/2007/06/07/ubuntu-feisty-e-poco-stabile/#comment-51622.
    Se sono connesso a internet funziona tutto abbatanza bene, ma nel momento in cui mi stacco ci vogliono anche 20 secondi per aprire qualunque applicazione o finestra. Anche un singolo file di testo diventa ingestibile.

    Non so proprio più cosa fare. E’ un problema già affrontato? S conoscono delle soluzioni?
    AIUTO!!!!

  119. @giò. Ciao anche io ho un fujitsu siemens amilo con sheda atheros ar5005g ma il sistema non la riconosce?
    Potresti elencarmi la procedura dettagliata su come installare i driver madwifi?
    Grazie mille.

  120. ciao a tutti ho un nootbook toshiba!a 100 satellite!
    ho un prpblema, quando chiudo il coperchio del nootbook e lo riapro dopo lo schermo e tutto nero e senza risposta dopo qualche istante si spegne e nel momento in cui lo accendo mi da la schermata di scegliere tyra modalita provvisoria ecc………quando lo riaccendo è tutto apposto!nn è un problema di stand by perche quando è aperto ed è in stand by nn appena muovo qualcosa è tutto apposto!il problema è solo quando chiudo il pc!sapete dirmi il motivo!ah dimenticavo ho vista!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...