Exaile 0.2.10 deb per Ubuntu Feisty [pollyrepo]

Poche ore fa è apparso nei repository di Gutsy, e non potevo non impacchettarlo :)

exaile.jpg

Se volete una piccola recensione delle ultime versioni di Exaile potete leggere la mia breve “Exaile 0.2.9 – piacevole sorpresa“, le novità di questa 0.2.10 sono essenzialmente correzioni e miglioramenti al codice, con la piacevole eccezione di un equalizzatore, finalmente, anche se purtroppo per ora è riservato a chi installa le ultimissime versioni di GStreamer (che però essendo una libreria non posso impacchettare).

Beh, come al solito, trattasi di software instabile et non ufficiale et non supportato, e lo trovate insieme a moltre altre chicche nel mio repository ;)

21 pensieri su “Exaile 0.2.10 deb per Ubuntu Feisty [pollyrepo]

  1. Eeeeh Exaile, si contende il posto di player preferito con Rhythmbox, dato che Amarok non lo installo su GNOME.

  2. attenzione che bisogna reinstallare gnome-media da svn oltre a gstreamer perke il mixer di gnome crasha.
    @felipe: perke non dovresti poter impacchettare gstreamer non l’ho capito … i pacchetti per feisty esistono da mo’ … piu che altro lo faresti doppio :D

  3. @stefanauss: io direi che è l’unico player possibile per gnome (cosi è per me da qualche mese) visto che è l’unico a possedere un equalizzatore … un player audio senza equalizzatore IMHO e ripeto IMHO non uccidetemi :P non serve praticamente a niente !

  4. daccordissimo con luna, senza equalizzatore nn si va da nessuna parte. Mi dispiace per il player ufficiale rhythmbox che io trovo ben fatto e ben organizzzato.. ma questa carenza mi farà passare a exaile

  5. @luna
    sei sicuro che bisogna aggiornare anche gnome-media? perchè uso l’eq di exaile da svariati mesi e nessun crash… strano… e anche il mixer di gnome funziona bene (nelle prime versioni di gstreamer presenti nel repo mandavano in crash il mixer all’apertura)..

  6. Ho eseguito io l’upload della versione 0.2.10 in Gutsy. Siccome ci sono diversi bug aperti, mi farebbe piacere ricevere un riscontro degli eventuali problemi riscontrati per poter tentare di porvi rimedio. Grazie :)

  7. @Luca:
    @LuNa:
    Effettivamente in quel caso non vedo grossi cambiamenti nel numero di versione… valuterò se per i miei parametri è opportuno impacchettare e poi nell’eventualità lo segnalo.

    @DktrKranz:
    Ottimo lavoro Doc! Personalmente non ho notato alcun problema, resto in ascolto :)

    @Ezhno:
    Ora ci butto un occhio

  8. Mi raccomando, non fare backport di nessuna libreria. Saresti costretto a farlo per *tutti* i pacchetti che la richiedono come dipendenza. Anche se non sempre è vero (soprattutto se non ci sono transizioni o cambiamenti di API/ABI), non ti conviene rischiare.

  9. @Equalizzatore:
    Non ha superato il test “felipe compatibilità” :) Troppi cambiamenti da tenere d’occhio e sinceramente non penso ne valga la pena.

    @Music Applet:
    Promossa, music-applet con supporto ad Exaile è già adesso online nel mio repository :)

  10. Ah e DktrKranz (scusate la “tripletta”) se ti va di darmi qualche dritta per una ipotetica versione amd64 del mio repo… sono tutto occhi/orecchie :)

  11. Lo sviluppo di exaile per piattaforme diverse da i386 si ferma a qualche versione fa.. umpf.. AMD64, chi me l’ha fatto fare?! :P

  12. Non avevo letto il manifesto, noto che hai indicato anche il discorso delle versioni “tildate”.

    Per quanto riguarda un ipotetico backport di gstreamer, mi vengono in mente queste considerazioni:
    1) Libreria
    2) Componente in Main
    3) Parte integrante di GNOME
    in parole povere: AUGURI a chi vuole tentare :D
    Cito solo questo per riferimento: https://wiki.ubuntu.com/MOTU/Recipes/CheckingLibrarySymbols.

    Per la versione a 64 bit, sono in contatto con un MOTU francese per alcuni lavori e si è interessato alla mia build machine, promettendo di passarmi un link riguardante le attività di un gruppo di lavoro francese che si sta adoperando per realizzare una variante di buildd con supporto alla cross-compilazione (immagino qualcosa legato a dpkg-cross). Nel frattempo puoi sperimentare un po’ http://build.opensuse.org/, non l’ho provata (causa mia insofferenza nei confronti di Novell), ma un ex core-developer di Ubuntu me ne ha parlato bene.

  13. @felipe: io ho risolto con un brutale make install dell’intero gnome media :) ovvio fa skifo pero’ era una soluzione “a rischio e pericolo” (si fa per dire perke so’ come uscirne fuori) pero’ appunto ci sono dei casini nel creare pacchetti altrimenti li avrei postati sicuramente !

  14. @felipe: scusa il doppio post :) integro al #16: effettivamente ho considerato la possibilita’ di crearli ma poi ho visto i casini che si creavano facendolo .. cmq compilando “alla brutto cane” gnome media di problemi non ne ho avuti apparte delle icone mancanti nei tasti del lettore cd integrato in gnome :|

  15. bello bello :)
    qualcuno è riuscito a impostarlo come default player al posto di rhythbox? Perché ancora adesso gli hotkey avviano ques’ultimo…

  16. crea un collegamento simbolico all’eseguibile di exaile e chiamalo rhytmhbox. ovviamente mettilo dentro /usr/bin
    non ho trovato soluzione migliore, ma questa funziona benissimo

  17. scusate, come è possibile che cercando “exaile” + “suse” su google il quinto risultato è questa pagina ???

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...