Icone B/N per le azioni. Già, perché no?

Tutti sanno che la puzza di Sua Maestà la Regina Vittoria – così delicatamente raffigurata nell’iconografia ufficiale – fosse nettamente percettibile a parecchi metri di distanza e la precedesse nei suoi eleganti spostamenti annunciandone la presenza.

openmoko-tasks-1.png
Notare le icone in alto a destra (l’area di notifica)

Forse però non è altrettanto noto che io sostengo da sempre l’idea di avere icone in bianco/nero per le azioni, specie per le icone più piccole (es =< 32×32). A mio avviso questo potrebbe essere un grosso vantaggio per rendere più professionale l’estetica dei nostri desktop.

Lo sostengo sia per Oxygen di KDE (e per fortuna David Vignoni e il suo team hanno gusto da vendere) sia per Tango di GNOME, che attualmente è sempre più un trionfo immotivato di colori. Vi mostro come le icone b/n si distinguano nettamente anche a distanza, e soprattutto senza emettere odori ;)


Ricordate la santissima crociata che il team di GNOME fece per far capire a tutti che GNOME1 con la sua incoerenza di stili era superato? Io metto la questione delle icone sullo stesso piano! Preciso che non sto parlando di un intero set di icone in b/n¹, ma esclusivamente delle poche icone che normalmente trovano posto ad esempio nell’area di notifica, ad esempio nel mio caso: volume, notifica posta, rete, aggregatore RSS, deskbar e poco più.

Quelle icone – invece di essere un tripudio festante in onore dell’arcoiris – dovrebbero secondo me rappresentare un punto “fermo” e stabile nell’esperienza dell’interfaccia. Sono sicuro che in tal modo sarebbero ben più distinguibili e sicuramente più eleganti alla vista. Ecco un ingrandimento dell’immagine in apertura. Notate che in questo caso abbiamo icone bianche su campo nero, normalmente per un desktop standard ci servirebbe il contrasto opposto.

iconerobianco.png
B/N, da me ingrandite e sfocate… e comunque leggibilissime. Sorpresi?

Dicevo, sono sempre stato convinto della bontà di questa soluzione e tempo fa (un bel po’ di tempo fa) ne parlai su IRC direttamente con i leader di tutto quanto sia estetica in GNOME, Tigert e/o Jimmac², esponendo la questione in maniera chiara e completa, sperando di ottenere un loro riscontro, che tenevo molto in considerazione. Mi ricordo che la risposta fu altrettanto chiara, anche se non esattamente articolata:

Tigert e/o Jimmac: No

Non aggiunsero molto altro. Il ché fu un vero peccato, considerando soprattutto che poi Tigert e/o Jimmac – incalzati dal vostro instancabile affezionatissimo – entrarono in una specie di estasi catatonica per cui tutto quello che argomentavo io riecheggiava presumibilmente nelle loro acutissime menti fino a trasformarsi in… che ne so, gabbiani che si stagliavano su un tramonto, perché le uniche interazioni che ottenevo erano del tipo:

felipe: Intendo che le icone delle azioni in genere dovrebbero essere b/n e più neutre possibili. Ad esempio l’icona di Rhythmbox nell’area di notifica non “stona” mai e non è mai fuori contesto, essendo nera.
Tigert e/o Jimmac: Rhythmbox non dovrebbe tenere un’icona nell’area di notifica, secondo me.

Insomma tipico metodo “decostruzionista” per cui prendo l’ultima parola della frase del mio interlocutore e creo una risposta che sembra pertinente, in realtà è frutto di allucinazioni autoindotte, a base di gabbiani. Il tuo psicologo usa tale metodo per non farsi sgamare mentre sta pensando alla cliente tettona che verrà dopo di te.

Beh tornando seri, oggi ho letto questo post di John Palmieri in cui si pone esattamente la domanda che mi ero posto anche io anni fa, allegando l’esempio pratico che vedete raffigurato qui sopra (per la cronaca, è l’ultima veste grafica di OpenMoko). La cosa interessante è che tutti o quasi i commenti che leggo sono entusiastici. Anche se non ho ancora scovato quelli di Tigert e/o Jimmac potrei azzardare qualcosa come:

Tigert e/o Jimmac: bel telefono!

Ovviamente si scherza, mostriamo dovuto rispetto per due degli artisti storicamente più talentuosi di GNOME. Chissà se non sia ora di passare la palla ;) Nel frattempo mi terrò informato sull’accoglienza della proposta di John Palmieri e lo ringrazio di cuore per averla avanzata!


[¹] Bianco/Nero
[²] Ebbene sì, li confondo -.-

33 pensieri su “Icone B/N per le azioni. Già, perché no?

  1. “Il tuo psicologo usa tale metodo per non farsi sgamare mentre sta pensando alla cliente tettona che verrà dopo di te.”
    :D

    Effettivamente le icone “ad alto contrasto” in questo caso sembrano calzare bene… però in un sistema desktop ci sono così tante icone nell’area di notifica e forse i colori aiutano anche un po’ a distinguerle.
    Come idea è comunque buona, icone del genere oltre a facili da distinguere sono esteticamente molto eleganti! :)

  2. le icone monocolore secondo me fanno un pò osx, ma d’altra parte se c’è una cosa in cui quel sistema operativo primeggia rispetto alle alternative è proprio la sua grafica…

    le icone monocolore sono ToX approved :D

    p.s. felipe ti ho scritto un messaggio nel post “grande pausa godereccia a Chalacatepec (MX)”, quando hai tempo vorrei chiederti un paio di cose, se non disturbo :)

  3. Beh sono daccordo con te, e guarda caso OSX le usa già da tempo ;-)
    Sono molto più chiare, anche se credo che poi il problema di stile sia farle convivere con il tema utilizzato (in OSX la menu bar è sempre bianca!)

  4. Ottimo, effettivamente su OSX le icone in bianco e nero si fanno capire, mentre una delle cose che non sopporto del mio desktop ubuntu è che le icone nella systray si confondono cone le icone normali.
    Posto uno screenshot per far capire ciò che intendo:

    In teoria ciò che mi dovrebbe fare distinguere l’inizio della systray dalle altre icone dovrebbe essere quella barretta verticale quasi invisibile tra aMule e la regolazione del volume.

  5. Si. In questi giorni ho un OSX sotto mano ed effettivamente quelle icone monocolore sono la cosa più bella. Chiare e semplici da individuare.
    Su gnome invece è tutto un casino di colori… che magari stonano tra loro :(

  6. anchio preferisco le icone b/n, non solo per il contrasto, ma anche per la semplicità!
    però mi sembrano quelle del mac…
    (dai commenti qua sopra non sono l’unico ^^ )

  7. secondo me dovrebbero esserci due distinte modalità. Gnome è colorato… forse vedere le iconcine nere su un tema ubuntu standard stonerebbe un po’… Ma aggiungere una vera e propria modalità con una barra senza abuso di colori (seppur con uno suo stile esteticamente bello e pulito), magari con meccanismi di funzionamento alternativi, sarebbe un’esperienza nuova e bella.
    Su linux, a differenza di windows, è possibile effettuare una sorta di theming che cambi non solo la grafica MA ANCHE il behaviour dei componenti. Come spostare i menù sulla barra à la osx, o qualcosa di completamente nuovo. Avere componenti dinamici, in cui il metodo di interazione si può cambiare con un click, anche all’interno della stessa sessione potrebbe essere una feature vincente e rivoluzionaria.

  8. Forse ricordo male, ma in qualche shot di Jimmac relativo a delle prove per il desktop Novell (non ricordo che release), usava delle iconcine semplici, “carine” (nel senso che usavano un che di Tango, pur trattandosi di pochi pixel in nero, forse eran più smussate delle Apple e delle OpenMoko..) e molto efficaci, per la traybar, disegnate da lui e, mi pare, organizzate in un set abbastanza completo.
    Fermo restando che concordo in pieno con l’idea che la traybar è abusata e che Rhythmbox ha una politica tutta sua (non è possibile togliere quella f*****a tray) alquanto opinabile, possibile che Jimmac abbia una doppia personalità?!

    Eventualmente è tanto complicato far un set completo di tray-icons degne?

    Ormai sto diventando fautore del “dove non potè lo sviluppatore potè l’hack” (menubar docet)..

  9. aggiungo anche, avendolo notato stamattina (non è che lo usi molto :-P), che anche in Vista ci sono icone monocolore, o cmq al max di un paio di colori nella systray

  10. [quote]
    Tigert e/o Jimmac: bel telefono!
    [/quote]

    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha
    :’))) (nel senso di: ho le lacrime agli occhi dal ridere) … bellissima!

  11. Mi aspettavo commenti come: su OSX gia’ c’e’ da tempo o usate OSX!, eccoli.

    In realta’ le icone b/n nell’area di notifica SONO gh-noom. Ne seguono la linea della semplicita’, del non disturbo. Dipendesse da me semplificherei anche altri elementi grafici, mi tocchera’ farlo a mano, temo, in attesa del risveglio delle menti nell’era dell’Acquario.

  12. A me le icone monocolore su OSX non sono mai piaciute. Invece quelle che mostri nello screenshot sono belle, ma perché si intonano con il tema. Su un tema più colorato le icone b/n non starebbero bene.

    Per non parlare del fatto che alcune icone dell’area di notifica usano il colore per segnalare qualcosa. Ad esempio l’icona di Compiz è in b/n quando non si sta usando l’accelerazione, quella di aMSN cambia colore a seconda dello stato, ecc.

  13. Beh, avere i colori non significa che non si capisce cosa c’è rappresentato, se non si capisce è colpa di chi ha fatto l’icona, non dico che deve essere un’arcobaleno, ma nemmeno una cosa austera in bianco e nero, insomma, si può trovare una via di mezzo.

  14. “Insomma tipico metodo “decostruzionista” per cui prendo l’ultima parola della frase del mio interlocutore e creo una risposta che sembra pertinente, in realtà è frutto di allucinazioni autoindotte, a base di gabbiani.”

    MUHUAAHHUAAAHAHUAHUAHUAHUAHUAAUHUHUA!

    Sei un fottuto Genio hauhaua

  15. mah, la tesi è interessante, ma si scontra, secondo me, con i gusti personali. Normalmente distinguo le funzioni anche in base al colore, ed in questa ottica ho personalizzato il desktop.

  16. >>> Per non parlare del fatto che alcune icone dell’area di notifica usano il colore per segnalare qualcosa. Ad esempio l’icona di Compiz è in b/n quando non si sta usando l’accelerazione, quella di aMSN cambia colore a seconda dello stato, ecc.

    come si fa a citare un messaggio? :D

    comunque sono d’accordissimo con te, le icone b/n sono più chiare ed esteticamente più belle secondo me, ma l’utilizzo dei colori per indicare lo stato di esecuzione dei programmi è utile in effetti…

  17. @felipe: sei sicuro che quelle risposte te le abbiano fate jimmac o tigert? il tono sembra più quello tipico di Dobey… :)

    Il problema con le icone in bianco e nero nel systray è che non è sempre e solo il tema di GNOME a controlarle, ma spesso e volentieri vengono con l’applicazione di turno, e quindi con essa dovrebbero essere sviluppate. Inoltre l’area di notifica è abusata: dovrebbe servire solo per delle notifiche (appunto) mentre in realtà ci sono icone che ci risiedono per tutto il tempo (network-manager, per dirne una), anche se non hanno niente da notificare.

    Il progetto Tango sta cercando di eliminare il color-coding, ovvero la variazione di colore in corrispondenza alla variazione di stato, in quanto non è leggibile da persone con problemi di daltonismo (ed almeno due dei più grandi contributori di Tango sono daltonici, quindi sensibili al problema ;) ).
    Vista questa propensione, una possibile soluzione potrebbe essere di scrivere {una patch/un plugin/quello che vi pare} per l’area di notifica che operi una desaturazione delle icone.
    O in alternativa, che le sostiutuisca con un subset specifico, ma poi ci vuole qualcuno che si prenda la briga di mantenerlo, questo subset.

    Io questo problema comunque non lo sento molto, e le icone b/n non mi sembrano nemmeno tanto chiare… per esempio: la penultima a destra dello screenshot di openmoko, che cavolo è?

  18. @Ulisse, daltonico ci sarai te! :-)

    @Felipe, ti svelo un segreto, le icone monocromatiche in gnome ci sono già (highcontrast) :-). Quindi se vuoi provare la tua idea basta che tu mischi highcontrat e g-i-t. Secondo me il risultato non è esettamente il massimo. L’unico posto dove utilizzarle potrebbe essere la notification area e forse bisognerebbe prevedere qualcosa di apposito nelle icon naming specification.

  19. sei sicuro che quelle risposte te le abbiano fate jimmac o tigert? il tono sembra più quello tipico di Dobey… :)

    Lol, ma allora non sono solo io… ;)

  20. @ Effe: è un mockup, tra l’altro vecchio e coperto da copyright. Questo non significa che non si possa trarne spunto per un set di icone.. Magari si potrebbe contattare Jimmac..

  21. @Lapo:
    Eh, ma io appunto non voglio qualcosa di “messo insieme” :)

    @ulisse:
    @loopback:
    Hehe non era Dobey, ma lo stile è simile (sarà l’acqua che bevono alla Novell che da le allucinazioni), in ogni caso sono quasi sicuro che la risposta fosse di Tigert.

    Non male l’idea di desaturare, ma ovviamente sostenibilità zero, più che b/n sarebbe scala di grigi, con risultati imprevedibili :D

  22. hai un ottimo gusto estetico in fatto di temi …perchè non distribuisci su Pollycoke temi fatti o raccomandati da te ? Mi sembra che anche in altri post i tuoi lettori si chiedano che temi/bordi/colori usi.

    Potresti fare un’area di download di questi temi…

  23. Dal mio punto di vista la barra in alto dovrebbe essere poco visibile per evitare distrazioni. Dunque potrebbe essere trasparente con, eventualmente un logo che consenta l’accesso ad un menu’ di sistema. Quindi ci metterei un menu’ contestuale all’applicazione che ha il focus.
    Sulla la destra un’area di notifica con icone in b/n ancora una volta perche’ non distraggano dall’attivita’ dello user.

    …ho appena riletto cio’ che ho scritto sopra e mi pare tanto osx…lol
    la verita’ e’ che apple e’ qualche passo avanti. Servono delle linee guida, pare. Si puo’ bussare alla porta di Gh-noom in qualche modo?

  24. Pollycoke:
    Sono d’accordo con te sulla buona intuizione di usare contrasti netti senza compromessi sulle icone delle azioni per rendere piu’ evidenti le forme. Ovviamente nn vedo perche’ dobbiamo rinunciare alla nostra squadra di calcio preferita (non tutti sono juventini come me hehe…) visto che ogni colore ha il suo opposto.
    Bastarebbe forse questo ragionamento di fondo per risolvere qualke diatriba aperta ?

  25. Bianco su nero o nero su bianco?

    Dobbiamo chiederci pure questo…

    Cmq.. io sono per sfondo nero e icone bianche..

    anche meglio di quelle MacDonald!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...