Il simulatore di volo di Google Earth è anche per Linux

La versione Linux di Google Earth continua ad essere costantemente sviluppata e tenuta al passo delle versioni disponibili per altre piattaforme. Anche per quanto riguarda le “troiatine” :)

La notizia della presenza (seminascosta) di un simulatore di volo all’interno delle ultime versioni di Google Earth è rimbalzata nel giro di 24 ore da un sito di news all’altro, e – seppure accolta da me con qualche scetticismo – devo dire che questa piccola chicca promette bene…


Credo che sia presto per farne una vera recensione ma, da un paragone con altri simulatori, quello di Google Earth non esce con le ossa rotte, nonostante non sia più che un giochino. Al momento sono disponibili due modelli di aereo e una manciata di aeroporti da cui partire (nessuno di questi in Italia).

g-e-sim.jpg

Qui sopra potete vedere come si presenta la schermata di avvio del simulatore di volo. Per ottenerla dovrete premere la combinazione di tasti “Ctrl Alt A“, ma sappiate che in qualsiasi momento vi basta premere “Ctrl A” per cominciare a volare, in qualsiasi punto del globo vi troviate; questo sopperisce alla mancanza (per ora?) di una esaustiva scelta di areoporti da cui partire.

palermo-m.jpg

Qui sopra vedete me che sorvolo il porto di Palermo :)

25 pensieri su “Il simulatore di volo di Google Earth è anche per Linux

  1. Bisogna ammettere che Google le prova tutte per essere ben vista e apprezzata (e ci riesce piuttosto bene…): questo simulatore è davvero una chicca: sono partito dall’ aeroporto di Vienna, ho puntato a sud-ovest, ho valicato le alpi, poi a Venezia ho seguito la ben visibile autostrada, e poco dopo sorvolavo casa mia (Padova), che bello! Sarà che la mia ultima esperienza di simulatori risale al primo Flight Simulator, sarà che era una sorpresa del tutto inaspettata..ma la cosa a me piace molto! Ora manca solo che integrino un gioco strategico e poi chiunque potrà cercare di conquistare il mondo :-P

  2. Oggi ci ho giocato a lavoro coi miei colleghi! :D Appena è arrivato il capo abbiamo chiuso subito, comunque devo dire che è una genialata… e non mi aspettavo che la versione per Linux fosse aggiornata in parallelo a quella per Windows, quindi meglio così! :D

  3. non è che sono aggiornate in paralleolo…è la stessa, su linux sfrutta wine per funzionare, come per picasa. Cmq google mi sta simpatica fino adesso.

  4. [OT] La versione linux è NATIVA [/OT] ;)

    Beh devo dire che non è male : probabilmente è basato su FlightGear visto che i modelli di aeroplano utilizzabili sono quelli di default anche sull’ultima versione di FlightGear … ma forse mi sbaglio ;)

    Mi sa che con la scusa del simulatore , quelli di Google tireranno fuori un proprio navigatore satellitare :) … fermo restando che alla DARPA li butterrebbero fuori ; le specifiche per il software di guida dei veicoli che partecipano al GrandChallenge non comprendono l’ausilio di mappe satellitari : i veicoli devono essere in grado di orientarsi esclusivamente dall’osservazione del territorio circostante ;)

  5. @Anonimo:

    non è vero che per la Grand Challenge (ora Urban Challenge) non si possa usare il GPS, si usa eccome. Guarda il veicolo sviluppato da noi dell’università di Parma:

    http://vislab.it

    ha *anche* il GPS sebbene si basi molto su altri sensori. Per googlearth viceversa non ci avevamo pensato ad usarlo :)

  6. …o forse no, ho letto meglio l’ articolo ed in realtà è introdotto Google “solo” come funzionalità di motore di ricerca di amenità varie nelle vicinanze, pardon!

  7. O, scusatemi allora. Usa le QT, ecco perche’ nn si integra per nulla nel mio gnome… quindi solo picasa sfrutta wine?

  8. Ciao,
    ho provato a scaricare google earth per linux, ma e’ un .EXE !!
    Dovrei avere Mono installato ?? O_O

  9. @pippo dovrebbe essere un .bin se lo hai scaricato con linux, di solito riconosce il sistema operativo, il comando per farlo partire è sh GoogleEarthLinux.bin

  10. Carino… speriamo mettano anche il suono e la vista della strumentazione. Sull’aereo ad elica la visuale HUD è un po’ ridicola.

    Divertente, senza dimenticare che su questa versione 4.2 hanno anche aggiunto la funzione Sky per vedere la volta celeste, con un discreto dettaglio direi.

  11. Wow that was strange. I just wrote an incredibly long
    comment but after I clicked submit my comment didn’t appear. Grrrr… well I’m not writing all
    that over again. Regardless, just wanted to say fantastic blog!

  12. Hi there just wanted to give you a quick heads up. The text in your post seem to be running off the screen in Chrome.

    I’m not sure if this is a format issue or something to do with internet browser compatibility but I thought I’d post to let you
    know. The layout look great though! Hope you get the
    problem resolved soon. Thanks

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...