Iniezione di stile in KDE 4

Nei prossimi giorni è prevista una corposa iniezione di stile in KDE4, parola di Mr Oxygen style.

rect4928.png

Uno degli aspetti che saranno migliorati è proprio il pannello, che al momento pare essere poco più che un segnaposto. Beh che aspettate? Correte ad installare o resterete indietro per sempre! :)

46 pensieri su “Iniezione di stile in KDE 4

  1. @ GNAM

    A me pare di aver capito che diverse applicazioni di KDE4 (tipo AmaroK) saranno perfettamente portabili in ambienti Win e OSX, quindi no problem!

  2. per trovare l’exe in amule devi fare tante preghere la sera.
    Se farai il bravo bambino potrai sperare nel miracolo.

  3. @ fabio

    con-tra-ddi-cente ? volevi che nessuno ti seguiva…? questo si che è italianesco correggiuto..

    @ te

    stai scherzando vero ? :D

  4. ehe, scherzavo :-))
    cmq è vero, grazie alla portabilità delle qt parecchie applicazioni qt-kde4 saranno portabili..
    Quanto sia un bene, è tutto da discutere (amarok :-(( ),
    anche se certamente sarà un bene per lo sviluppo delle qt in ambito commerciale
    (e noi vogliamo che succeda, è assolutamente un bene per tutti :-) )

  5. GNOME & GTK forever in my Desktop (spero:-)!!
    Anche KDE non è male io ho provato kubuntu 7.04 e ne sono rimasto molto soddisfatto….resta il fatto che gestendo il proprio desktop con gnome si ha molto + spazio…. e poi amo la mia Avant-Window-Navigator translucida quasi in stile mac e la barra superiore,inoltre le GTK hanno un nonsocchè di gradevole sotto i miei occhi….occhèi vi sto annoiando….Sto esprimendo solo il mio giudizio voi siete liberi di provare tutto quello che volete.
    è questo il bello di linux….si hanno + alternative su tutto

  6. secondo me felipe non è più felipe, da quando ci ha dato un taglio……è cambiato nello stile.

  7. Scusate dinuovo l O.T. ma non so dove avvertire felipe che sono usciti i driver ati 8.42.3 anche se sul sito ancora non risultano

  8. Si..ma a parte oxygen? I Framework? Le API? C’è qualche buona notizia sullo sviluppo del resto di KDE4?

  9. @quelli-che-windows-quandomai

    guardate che io avevo sentito che tutto l’ambiente sarebbe girato su windows… magari a nessuno qui interessa, ma sia le qt che l’architettura di kde 4 sono sviluppate in modo crossplatform.

    http://it.wikipedia.org/wiki/KDE4#Supporto_per_Mac_OS_X_e_Windows

    non che la cosa interessi sia utile, passi per le applicazioni, ma avere tutto l’ambiente su windows, al di fuori dell’interessante hack, non ha utilita’ pratica…

  10. @Riccardo Iaconelli

    guarda che c1k0 ha giustamente detto che un conto è il port delle applicazioni e (immagino) dei framework, un conto è il port del desktop environment

    non vedo che utilità pratica può avere kde intero completo di plasma su windows vista

  11. @20 simone
    dal wikipedia:
    Supporto per Mac OS X e Windows [modifica]

    Tutti i componenti di KDE 4 (ad eccezione di Plasma) potranno essere eseguiti su Mac OS X e su Windows. KDE4 girerà su MAC OS X nativamente, non richiederà l’installazione dell’X11.

    quindi KDE 4 SENZA PLASMA

  12. Kde è senz’altro un ottimo desktop con una grande storica tradizione per il pinguino, ma io che uso Debian o distro debian oriented come ubuntu resto sullo gnomo!!
    Perchè “Simplicity is divine!!”

    Saluti a tutti! ;)

  13. la cosa che mi fa sganasciare della diatriba gnome/kde è che tutti dicono che gnome è più “semplice” e che kde “con tante di quelle opzioni!”…
    * gnome semplice: avete mai provato ad installarlo dai sorgenti? :>
    * gnome semplice: e soprattutto avete mai provato a _rimuoverlo_?
    * kde “troppe opzioni!”: e tu non settare nulla, chi ti obbliga a personalizzare? lanci il druid alla prima esecuzione e poi ti stai quieto.
    * detto per inciso se sei abituato a kde trovi difficile usare le semplici opzioni di gnome: quanti di voi spesso hanno ramazzato con gconf-editor per avere “proprio quell’opzione lì”

    @quelli che “kde su windows mi sembra vista, ma tanto io uso e17”:
    * aggiunge un competitor abbastanza serio all’elenco di suite per ufficio (koffice ha margini di crescita molto maggiori di openoffice, è più leggero e… mi piace che volete di più? ;)
    * obbliga i coder a sviluppare con la portabilità in mente, cosa che fa bene a tutto kde nella sua interezza, perchè obbliga ad essere pulito
    * porta un sacco di ottime applicazioni realmente libere al desktop: qualche esempio? amarok, kdevelop, kopete, konversation, i vari visualizzatori di file e poi aggiungetene voi a caso, tanto sono tutte migliori delle controparti windows, persino la calcolatrice spacca ;)
    * a portare gnome non ci sono riusciti: ah ah ah!

  14. Opinioni personalissime, riferendomi a ziabice (25):

    Il fatto di essere semplice da usare non il modo in cui gnome può essere istallato rimosso.
    Quindi il fatto di istallarlo/rimuoverlo/portarlo su windows non ha senso sulla semplicità di utilizzo.
    Fralaltro l’utente medio:
    1) Non compila da sorgenti
    2) Se deve rimuovere gnome o qualunque applicazione si affida ai package manger della distro (apt-get remove gnome* non è difficile)
    3) Usa le opzioni di default e si trova benissimo.
    Io non mi reputo utente medio visto che uso linux da 7 anni e devo dirti che gconf l’ho usato pochissime volte (giusto prima quando nautilus aveva la vista spatial).
    Con questo non voglio dire che la mia parola è legge, ma ripeto sono opzioni personali.
    Come è stato già detto prima nessuno ci obbliga a usare un DE o applicazioni piuttosto che un’altro, io infatti uso gnome ma uso tranquillamente amarok e anche k3b per dire.
    Un ultima cosa: che intendi “applicazioni libere dal desktop”? Fammi un esempio con gimp giusto per.
    Non voglio essere polemico, è giusto per esprimere la mia personalissima opinione.
    Ciao!

  15. Si può discutere se il porting per windows convenga o non convenga farlo, ma visto che si può fare “abbastanza semplicemente” ci sarà sicuramente. Persino libplamsa sarà su windows, visto che serve ad Amarok.

    La politica proposta da Aaron era quella di non fare il porting di kdebase ma delle singole applicazioni. (niente plasma e kwin, che sarebbe per altro impossibile da portare).

    Windows per il progetto KDE dovrebbe rimanere sempre una piattaforma su cui KDE gira turandosi il naso. Questo perché Windows (e MacOSX) è una piattoforma “ostile” su cui gira ciò che Microsoft (e Apple) decide che giri. Legare troppo KDE a Windows potrebbe mettere a rischio la sua stessa esistenza futura.

    Ciònonostante per me digikam, kopete e KOffice multipiattaforma sono una gran cosa =)

  16. perche’ Windows dovrebbe essere una piattaforma ostile per il progetto KDE?

    Windows è ostile a Linux,
    ma per KDE è solo una fonte di opportunità

  17. “io me resto su gnome” ma perche dovete dircelo? ma chissenefrega.
    con queste lotte all’interno dell’open source fate solo il gioco di ballmer.

  18. @GNAM
    Perché Microsoft, che è un concorrente, decide quello che su Windows gira. Se la comunità di KDE si sposta troppo su Windows, Microsoft potrebbe avere il potere di uccidere KDE, se penserà che KDE rappresenta una minaccia. (così come apple per il macosX). Nessun programma su Windows può competere con un programma MS, a meno che a MS non stia bene.

    Questa non è una paranoia, le cose vanno così anche per i programmi commerciali, e le aziende che incentrano il proprio business su Windows sanno che possono farlo perché “MS consente”. Pensa a un pò ad una azienda che fornisce un software concorrente ad uno MS, basato su Windows e magari addirittura su MsSQL. Ovvio che esiste perché e finché MS consente.

    O pensa magari a quel che è successo di recente a Creative con le EAX su Vista. (Se creative avesse spinto veramente su OpenAL come tecnologia aperta avrebbero avuto una piattaforma indipendente da MS e non sarebbero ora a buttare nel cesso il loro business storico)

    Cmq per chi mastica un pò di inglese rimando all’analisi molto dettagliata e interessante di Aaron Siego
    http://aseigo.blogspot.com/2004/12/how-to-kill-open-source-on-desktop.html

  19. @felipe e naygiai
    Scusatemi ma io non ho letto nessun commento troppo sopra le righe. In passato felipe stesso ha esaltato la semplicità di gnome e criticato kde. “Io me ne resto su gnome” è un commento leggittimo, anche se non richiesto (come nessuno degli altri, peraltro), e non alimenta una lotta all’interno dell’open source, non vedo cosa ci guadagni ballmer. Al limite alimenta la concorrenza, che, come è stato più volte sottolineato, è cosa buona e giusta. Magari domani “Io me ne resto su gnome” passa a kde, proprio come è avvenuto a felipe.
    Ciò detto, è innegabile che kde 4 si ispiri graficamente a windows vista. Si può dire? Può piacere o non piacere, a patto di ammettere che piaccia anche Vista, posizione anch’essa legittima.
    Si può dire che questi plasmoidi sembrano dei giocattolini inutili (persino più del cubo e del wobbly di compiz, di cui personalmente uso solo exposè e zoom)?
    Trattasi di opinioni e non vedo perché debbano sollevare ogni volta dei polveroni assurdi.

  20. vale il consiglio precedente?

    ma è obbligatorio sceglierli? non posso seguire nessun consiglio e provare da me entrambi per scegliere quale mi aggrada?

  21. @erasmsujan
    Innegabile che si ispiri a Vista? O_o
    e cosa mai esattamente, i colori dell’immagine di sfondo? O la grafica della barra per ora messa lì per occupare spazio? o_O
    Ah, forse il set di icone o lo stile delle finestre? O_O

    Vabé, tanto gli “assomiglia a…” sono sempre senza costrutto, visto che l’uomo ne ha di fantasia.

    Comunque ci tenevo a dire che Pinheiro a quel che dice vista manco la visto. (come io penso molti altri sviluppatori KDE)
    Inoltre, aribadisco che “la grafica” di KDE4 è infinitamente personalizzabile. (così che poi somiglierà graficamente a qualcos’altro…)

  22. @erasmujan 2
    Anche il pannello presente o futuro, è e sarà un plasmoide, così come lo sfondo del desktop. Non penso che si possano chiamare inutili. ^^”
    Prima dei plasmoidi -inutili o meno- c’è plasma, che è tutto quel che l’utente vede sul desktop di KDE4. Unico rimpianto è che le sue potenzialità difficilmente verranno sfruttate tutte per la 4.0, per cui adesso si stanno preoccupando più che altro delle funzioni minime per l’utente.

  23. @Cimi #26:
    dipende, se non ti dai delle linee guida buone che sia C o C++ (anch’esso standard ANSI da un bel po’) il porting non è mai solo “ricompiliamo va!”… ricordo anni addietro (ora la soluzione è di molto migliorata) che le Gtk sotto win32 non andavano granchè bene.

    @scognito #28:
    quella di installare gnome dai sorgenti era una sottile ironia: non so se ricordate la polemica di Patrick “Santo Subito” Volkerding sulla difficoltà di pacchettizzare GNOME e successiva rimozione da Slackware.

    @|_nightmare_| #29:
    fico l’hanno portato… ;)

  24. @erasmusjam: è vero, trattasi di opinioni, e le opinioni si sa sono come il buco del culo: tutti ne hanno una. Per farla valere qualcosa di più bisogna motivarla con qualcosa di più tangibile, per esempio spiegare perchè “sembra Vista”, perchè il pannello è nero? o perchè ha uno “start menu” e non una barra di menu in alto?

  25. @erasmusjam: belli gli screenshot, ma si potrebbe tranquillamente controreplicare mostrando un qualsiasi tema di Gnome in stile Mac OS :D (non ho intenzione di farlo).

    Stando più IT, penso che una “iniezione di stile” sia un toccasana per KDE che, per ora, è sempre stato a mio parere inferiore a Gnome sotto questo punto di vista (l’altro punto in cui, almeno sulla mia macchina, Gnome batte KDE è la velocità – spero che migliori anche qui! ). Che vinca il migliore in ogni caso.

  26. uso sia kde che gnome da svariato tempo anche se personalmente preferisco il primo e lo uso a casa.. per dire che kde4 e’ un clone di vista aspetterei di provare una versione definitiva.. e cmq anche se agli sviluppatori di kde piacesse lo stile di vista qual’e’ il problema??? quanti qui hanno la barra delle applicazioni e gli effetti di compiz stile osx?? invece di fare gli integralisti penso sarebbe molto piu costruttivo prendere spunto migliorare ed innovare invece di scannarsi su kde vs gnome e pippe simili

    Cheers

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...